Lene Marlin Italian fan-club
Rassegna Stampa
Versione italiana   English version

 Home page


 News
 Foto
 Agenda
 Classifiche
 Rassegna stampa
 Biografia
 Discografia
 Testi & Accordi
 Diario & Chats
 Audio & Video


 Regolamento
 Guestbook
 Forum
 MySpace
 Chat
 Vota Lene
 Download
 Sondaggi
 Cerca
 Links


 Iscriviti!
 Iscritti
 Staff/Contatti
 Storia
 Esperienze
 Rubriche
 Fumetto
 Cartoline

26 Agosto 2007
Vittoria casalinga
Fonte : Bladet Tromsø
Lene Marlin porta a casa una vittoria nella sua città.

E' stato un concerto breve ma speciale quello con la grande stella di Tromsø. Lene Marlin si esibisce di rado, ma non si può non amarla quella volta che sale su un palco.

Ormai navigata esecutrice, sostenuta da un quartetto d'archi della Tromsø Symfoniorkester, si è esibita in uno straordinario e toccante concerto. C'è qualcosa di speciale nel vedere Lene cantare di fronte a migliaia di concittadini. Lo stesso qualcosa che va a toccare anche tutto noi che la seguiamo dagli inizi.

- E' elettrizzante stare quassù, ha detto Lene durante il concerto.

Il live è iniziato con "So I See", ed è proseguito con "Sorry". Da quel momento Lene aveva il pubblico in pugno. Lungo tutto il concerto e fino alla fine, quando la folla ha cantato "Sitting Down Here" in onore di Lene.

Ad alcuni sarà parso strano che ci siano volute tre canzoni prima che Lene salutasse il Døgnvillfestivalen. Sulle prime è rimasta semplicemente lì, a cantare dietro i suoi grandi occhiali da sole.

Ma poi, dopo alcune canzoni, si è rivolta al pubblico, e in chiusura ha cantato "Sitting Down Here" nel dialetto del nord. Fantastico!

Il concerto è andato in crescendo fino alla fine. Quando ha eseguito "Unforgivable Sinner", la vittoria era sua.

Lene Marlin era raggiante sul palco, rideva e si godeva il momento.

Ha anche eseguito una nuova canzone, un brano che lascia intendere che le sorprese da parte di Lene Marlin non sono finite. Con il contributo della band e degli archi, il brano era semplicemente potente.


Traduzione in italiano a cura dello Staff di Lene.it

 
 


Archivio
Se vuoi leggere gli altri articoli
clicca qui