Lene Marlin Italian fan-club
Rassegna Stampa
Versione italiana   English version

 Home page


 News
 Foto
 Agenda
 Classifiche
 Rassegna stampa
 Biografia
 Discografia
 Testi & Accordi
 Diario & Chats
 Audio & Video


 Regolamento
 Guestbook
 Forum
 MySpace
 Chat
 Vota Lene
 Download
 Sondaggi
 Cerca
 Links


 Iscriviti!
 Iscritti
 Staff/Contatti
 Storia
 Esperienze
 Rubriche
 Fumetto
 Cartoline

04 Novembre 2005
Lene intervistata al "Senkveld"
Fonte : TV2
Thomas: E' appena tornata da una tournée promozionale in Asia. Presto scopriremo cosa le ha predetto per il futuro il più famoso cartomante di Taiwan, ma prima ecco una clip dal suo uktimo video, "What If" (il video va in onda). Accogliamo Lene Marlin!

Thomas: Evvai, felice di rivederti!

Lene: Grazie!

Thomas: Tutto bene?

Lene: Molto bene!

Thomas: Sei giusto di ritorno da Taiwan e Cina. Come ti hanno accolta?

Lene: E' stato un po' uno schock in realtà, nel senso che non mi aspettavo un'accoglienza così. Un'esperienza notevole!

Thomas: Cosa è successo?

Lene: Diciamo che non è proprio il massimo, ma dopo giorni di volo, esco dall'aereo a Taipei e appena metto piede sull'asfalto ci sono già stormi di fotografi, telecamere che mi seguono anche al controllo passaporti e oltre. Lì ho capito che non sarebbe stato un viaggio come tutti gli altri.

Thomas: Adesso vedremo una scena da uno show televisivo in Taiwan a cui hai partecipato, in cui Lene cerca di insegnare ai conduttori la parlata di Tromsø.

(Clip da "Showbiz", SET-TV, 20 ottobre: Lene insegna ai conduttori a dire 'Æ heite...')

Thomas: Lene, com'è per un'artista occidentale esibirsi in Cina??

Lene: 'Esibirsi in Cina', sì. Taiwan e China mi hanno dato un'impressione molto diversa, devo dire.

Thomas: Qual era la differenza?

Lene: Beh tra le altre cose, in Cina dovevo fare uno showcase, e qualcuno venne ad avvertirmi "E' bene che lo sappia, ci sono funzionari del governo dietro le quinte". "Va bene...", insomma ero sotto sorveglianza affinché non dicessi nulla che a loro non andasse bene.

Thomas: Di cosa hanno paura?

Lene: Non lo so, per me è stato... insomma, non è così in Francia o in Italia... "E' bene che lo sappia, ci sono funzionari..."

Harald: In sostanza una censura?

Lene: Sì, censura.

Thomas: Abbiamo ricevuto indicazione di questo articolo del China Times, in cui ti sei fatta leggere il futuro nei tarocchi. Lui è strafamoso a Taiwan, Maurice, il celebre cartomante Maurice. Ci racconti com'è andata?

Lene: Beh lui mi invitava a scegliere le carte, e i giornalisti erano lì pronti, della serie "Ci siamo, ragazzi!". Lui mi chiedeva in merito a diversi aspetti, io sceglievo una carta, e lui mi spiegava cosa volesse dire per me.

Thomas: Ti ha presetto il futuro in soldi, amore e carriera.

Lene: Ha detto che non vincerò al lotto.

Thomas: No?

Lene: No, niente lotteria!

Thomas: E le finanze come si prospettano?

Lene: Beh, devo dire che mi sono lasciata innervosire un po'. Lui è una celebrità e tutti leggono queste cose, prendendole sul serio. E lì mi sono fatta un po', come dire... "Potrebbe essere clemente?" (ride), "Se vede della brutta roba nel futuro, la può lasciare dov'è e non dirmela?" In modo da tenere solo le cose buone.

Thomas: E lui è stato al gioco?

Lene: Sì, doveva aver capito. Poi non penso ci tenga a essere quello che porta le cattive notizie.

Harald: "Preparati a giorni infausti"?

Lene: Sì, "Preparati a giorni infausti".

Thomas: Ma, ho sentito che il giornalista è dovuto uscire, quindi hai avuto una seduta tutta per te?

Lene: Sì, dettaglio importante! MAi perdere l'occasione! Mi son detta ma sì dai, ero lontana da casa, ne approfitto.

Thomas: E cosa è uscito fuori?

Lene: Eh beh, non lo posso dire! LA parte intrigante era che c'ha preso su molte cose, questa è la cosa inquietante. Intendo dopo che il giornalista se n'è andato, non la parte di cui ha scritto sul giornale, quella dopo in privato. Lì i nodi sono venuti al pettine!

Harald: A me una volta hanno predetto il futuro, sai? A Sri Lanka. Mi disse che al mio ritorno avrei venduto il mio appartamento e mi sarei fatto prete!

(Risate)

Thomas: Beh, e questa seduta di cartomanzia è finita a tutta pagina nel China Times, guardate un po' qua; peccato che non ci si capisca un'acca... tu ti ritrovi?

Lene: Uhm, no. Ho avuto da subito una sensazione di 'lost in translation'. Quando uno dice una cosa, e allo stesso tempo può scometterci che quello che arriva dall'altra parte non è proprio quello che hai detto. Diciamo che tengo un po' d'ansia riguardo a quello che hanno riportato da queste interviste.

Thomas: Abbiamo ricevuto la tua intervista in Taiwan, e ce la siamo fatta tradurre. Ora potrai scoprire che cosa dicevano in realtà! State a guardare.

Lene: Ah!

(Il filmato mostra una traduzione senza senso dei conduttori in norvegese al solo scopo di divertire Lene, riuscendoci. Tra l'altro la prendono un po' in giro per il suo cappello all'uncinetto).

(Lene se la ride)

Thomas: Tra poco suonerai per noi! Lene Marlin, signore e signori!


Traduzione in italiano a cura dello staff di Lene.it

 
 


Archivio
Se vuoi leggere gli altri articoli
clicca qui