Lene.it Forum
Lene.it Forum
Home Lene.it | Profilo-Profile | Registrazione-Register | Topic attivi-Active topic | Utenti-Users | Cerca-Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Forum
 Fan-club
 Facciamo il videoclip di "You could have" ?
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 7

speedfight
Fan

Posted - 13/01/2010 :  23:53:50  Show Profile  Visit speedfight's Homepage  Reply with Quote
Tempo fa proposi allo staff di realizzare, sulla falsa riga (ma questa volta in modo serio) del "controvideo" di "Here we are", il videoclip di "You could have" visto che non ne era stato realizzato uno ufficiale.

L'idea fu accolta positivamente, e ispirò una delle categorie del concorso che si è concluso da poco.

Ora, anche su richiesta di altri utenti (vabbè, alla fine ci conosciamo un po tutti), mi è stato proposto di realizzarlo davvero il video.
Abbiamo già preso alcune decisioni in merito e ve le elenco:
-il risultato dovrà essere il più professionale possibile
-non c'è alcun limite di tempo
-chiunque può partecipare

Come è possibile che chiunque possa partecipare? Ovviamente non si intende che tutti saranno presenti nel video come attori/comparse ma significa che chiunque può dare il proprio contributo, dalla stesura della sceneggiatura, ai suggerimenti, il trucco, la realizzazione di oggetti da usare nel video, per la grafica, il fotoritocco, il posizionamento dei pannelli per la luce, le riprese dal backstage... e non ultimo il catering

Come intendo procedere?
Innanzitutto bisogna scrivere la storia, io avevo già pensato la sceneggiatura con cui ho partecipato però ognuno può proporre di usarne un altra e/o di modificarla. Cambiare una scena, cambiare il finale, invertire le parti, i luoghi, le situazioni. Ovviamente tendendo conto che poi dovremo realizzare queste scene quindi evitiamo effetti speciali da Avatar, anche se qualche effetto speciale digitale lo possiamo usare (anche per risparmiare tempo).

Una volta che saremo soddisfatti dalla sceneggiatura (che inserirò in un quote in questo messaggio e modificherò volta per volta) passeremo a organizzare le riprese, cioè a realizzare eventuali manufatti, a verificare la disponibilità di alcune attrezzature e a stabilire luoghi e date delle riprese.

Potete candidarvi per qualsiasi ruolo sin da subito, sia come attori che come "tecnici".

Durante le riprese (e anche durante la preparazione) ci sarà qualcuno che farà delle riprese per poi realizzare un mini documentario.

quote:
Sceneggiatura originale non modificata
Passi su asfalto ghiaioso... primo piano sulle scarpe che camminano e la seguono, luce fredda, rumore della scarpe.
Sale in auto (rumore porta che si chiude), gira la chiave, parte la musica (brevissima inquadratura display radio con titolo brano), primo piano sugli occhi riflessi nello specchietto centrale, piange, trucco che cola (moderatamente), chiude gli occhi e abbassa un po la testa in avanti.

Flashback, scene di lei (vestita e magari pettinata diversamente) che si diverte in un pub (luce calda, immagine leggermente sfocata/attenuata sui bordi e magari rallentata) con amici e amiche.
Scena all’aperto, tipo oratorio è autunno, lei da piccola e un bambino giocano rincorrendosi, avranno circa 10 anni, si fermano faccia a faccia, lei lo guarda e le scappa una smorfia che cela un sorriso, lui risponde con un sorriso, ricominciano a correre.
Si torna al pub, lei vede un ragazzo e le viene il batticuore, continua a parlare con le amiche ma si vede che continua a guardasi in giro per vedere se lui la vede. Lui è con amici e non si è accorto della sua presenza.
Pomeriggio, filtra una luce calda dalla finestra della cucina, lui e lei, sempre bambini fanno insieme i compiti, lui è preso a scrivere e disegnare, lei come sempre continua a spostare lo sguardo dal quaderno a lui, sempre tenendo la testa bassa come per non farsi scoprire, lui se ne accorge e lei in modo buffo abbassa la testa e comincia a scrivere velocemente, lui la guarda per un attimo, non capisce, poi se ne fa una ragione e continua i compiti.

E' ferma a un semaforo rosso, il parabrezza è bagnato (intanto sta venendo buio), l'inquadratura passa dal semaforo a fuoco (da una luce forte in una scena precedente, un primissimo piano su una bottiglia appoggiata sul tavolo) e lei no alla situazione opposta, di profilo, è sovrappensiero, le fanno i fari (oppure sobbalza sentendo il clacson della macchina dietro, che non si sente per non rovinare il brano) e parte, si vede un primissimo piano sulla ruota posteriore (la metà inferiore) che gira a avanza, contemporaneamente passa anche lo scarico che lascia un po’ di fumo.

Dissolvenza nella nebbia che a sua volta si dissolve in acqua di una pozzanghera in città, è primavera, due ragazzi in bicicletta, hanno 15-16 anni, chiaramente molto amici pedalano chiacchierano spensierati e si alzano in piedi sulla bici per cominciare una gara.
Sul marciapiede, dietro l’angolo delle ragazze della stessa età camminano appena uscite da un negozio (hanno qualcosa in mano, dei quaderni, o la borsa della spesa), d’un tratto passano i due ragazzi, uno dei due frena e l’altro gli va praticamente addosso, riconoscono le ragazze e sembra che non si vedano da tanto tempo, questa volta il ragazzo dietro (quello che ha tamponato il primo) guarda la ragazza con una smorfia di sorriso, un sorriso compiaciuto. Lei gli sorride.

Lei è a letto che tanto per cambiare ha gli occhi lucidi e si rigira qua e la, luci azzurre da sitcom americana altrimenti non si vede nulla.

Si vede una compagnia di ragazzi, sono in un parchetto, chi in bici, chi in motorino, chi a piedi, ognuno si siede dove capita, lei chiede se si può sedere sullo scooter di lui, lui in modo agitato e maldestro fa cenno di si, un po’ come il cameriere che fa il gesto di entrare, lei sorride. Se ne vanno un po’ tutti, lei le dice qualcosa e la accompagna a casa. Scesa dal motorino (lui rimane su, in teoria dovrebbe scendere ma tralasciamo la parte della discesa), si dicono qualcosa si sorridono, si vede che fanno per avvicinarsi (non per baciarsi ma l’inizio del movimento è quello) ma poi ognuno si tira indietro, lei saluta “con la manina”, lui fa un ciao “alla Lene” un po’ per farle il verso (a lei, non a Lene), lei sorride.

Passa il tempo (sono vestiti diversi quantomeno), lei esce da un negozio, solito sguardo... lui passa di li per caso nello stesso momento ma per un istante non si incontrano, entrambi si girano di scatto per vedersi ma non si vedono e rimangono delusi, come se si aspettassero l'un l'altro.

E’ di nuovo inverno, lui è sulla banchina della stazione, ha una valigetta e le cuffie alle orecchie, fra la gente la intravede passare con passo deciso (è vestita esattamente come all’inizio del video), sono entrambi adulti, le passa a fianco ma non lo vede, arriva il treno e salgono in due porte diverse ma lui controlla dove sale lei.
Arriva il treno, scendono e “per caso” lui si trova sullo stesso punto in cui passa lei, si salutano parlano un po’.
Escono dalla stazione chiacchierando (inquadratura da dietro, telecamera a livello terreno).

Lui è al lavoro ed è distratto, guarda sul pc una vecchia foto di loro bambini, lei fa lo stesso con la stessa vecchia foto di cui ha una copia. Entrambi sospirano.

Scene di lei che guarda fuori dalla finestra (con luci di candela come illuminazione) verso il cielo... suona il campanello, scende (perché nei videoclip il citofono non è romantico) non c'è nessuno ma una busta con la loro foto da bambini attaccata con una graffetta, lei la apre, legge, con gli occhi lucidi si guarda in giro, vede lui distante, in attesa... (luci di un’auto alle spalle? Oppure nel cono di luce di un lampione) le scende una lacrima dall'occhio, primissimo piano, l'inquadratura la segue fino alla bocca che si apre in un sorriso. Finisce la musica, si vedono le scarpe di lei, quelle di lui che si avvicinano (con rumore), si fermano davanti, lei si mette in punta di piedi (si vedono solo i piedi ma il senso è che si baciano).



Location e data riprese:
-

Personaggi e attori:
Lui -
Lei -
Amico ciclista -

Edited by - cri on 19/05/2010 20:14:29

Eglie
Fan

Posted - 14/01/2010 :  09:12:38  Show Profile  Reply with Quote
Io ci sono
Go to Top of Page

koletz
Fan

Posted - 14/01/2010 :  12:02:12  Show Profile  Visit koletz's Homepage  Click to see koletz's MSN Messenger address  Reply with Quote
Posso fare il controllo qualità del catering?

Assolutamente presente per... qualsiasi cosa!!
Idea ottima!!

Devo andarmi a rileggere la sceneggiatura del concorso...
Go to Top of Page

david8321
Fan

Posted - 14/01/2010 :  15:04:42  Show Profile  Reply with Quote
Anche a me l'idea piace!!
E pure la sceneggiatura mi sembra buona
...il controvideo di HWA è stato divertentissimo,quindi io riparteciperei volentieri!!
Go to Top of Page

Eglie
Fan

Posted - 14/01/2010 :  18:22:35  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by koletz

Posso fare il controllo qualità del catering?




...spiacente, mi ero già prenotata
Go to Top of Page

Pinkjoy
Fan

Posted - 14/01/2010 :  18:42:09  Show Profile  Click to see Pinkjoy's MSN Messenger address  Reply with Quote
L'idea è carina e divertente!!! Spero di poter collaborare in qualche modo!!! =)


"...Here we are...
No chance I'm leaving!!"

Go to Top of Page

DarKlaus
Staff / Moderatore

Posted - 14/01/2010 :  20:06:09  Show Profile  Reply with Quote
Anche se l'iniziativa non è "ufficiale", ti ho reso il topic sticky così che rimanga visibile a tutti fino alla (ti auguro) realizzazione finale del progetto.
Non so se potrò essere utile in qualche modo (ho capito che di assaggiatori ne hai in abbondanza! Ma una volta non era il compito del gatto? Quello domestico, non quello del forum) soprattutto perchè dubito sarò presente alle riprese, ma se avrò modo sarò felice di farlo.

Go to Top of Page

Nemo
Fan

Posted - 14/01/2010 :  20:16:06  Show Profile  Visit Nemo's Homepage  Click to see Nemo's MSN Messenger address  Reply with Quote
Io ovviamente ci sono (avevamo pensato alla stessa cosa). Sarebbe meglio se fosse una cosa ufficiale. In base a come verrà realizzata la sceneggiatura vedrò quale personaggio interpretare.

Go to Top of Page

ALEXXX82
Fan

Posted - 14/01/2010 :  20:54:58  Show Profile  Visit ALEXXX82's Homepage  Click to see ALEXXX82's MSN Messenger address  Reply with Quote
Ovvio che ci sono..... per qualsiasi cosa.

Domle | scrive: papà
Alexxx scrive: Dimmi
Domle | scrive: una scena bellissima non sai cosa ti stai perdendo blasto ha delle chiazze di vomito alla sinistra del suo letto (dove giace anche un cuscino con del vomito sopra). Vi sono chiazze di vomito sul lenzuolo e ho assistito con fortuna alla scena di lui che tenta di coprirsi col piumone e ce la fa a fatica a trascinarlo visto che sopra ci sono scarpe, zaini, resti umani, biciclette... ti stai perdendo qualcosa. ho un animale disteso su uno dei letti in camera chiaramente malato

Go to Top of Page

cri
Staff

Posted - 14/01/2010 :  21:14:16  Show Profile  Reply with Quote
Mi accodo agli altri, presente e collaborativa (come sempre con entusiasmo)!
Mi auguro ci saranno diverse proposte da parte di tutti perchè per questo progetto c'è bisogno di collaborazione. Come ha detto lo stesso Speed, si ambisce ad un lavoro serio e "competitivo" ;)
Iniziare a leggere bene la sceneggiatura di Speed è il primo passo! :)


*Cri*
Go to Top of Page

glykeriae
Fan

Posted - 15/01/2010 :  14:27:10  Show Profile  Visit glykeriae's Homepage  Reply with Quote
anch'io ci sono!

Go to Top of Page

speedfight
Fan

Posted - 18/01/2010 :  16:33:56  Show Profile  Visit speedfight's Homepage  Reply with Quote
Sceneggiatura approvata?

Scherzo, ditemi se alcuni passaggi sono poco chiari.
Sto preparando lo storyboard, o meglio, sto disegnando alcuni dei fotogrammi, con risultati impressionisti (nel senso che fanno senso anche a me)... per darvi un'idea delle inquadrature che descrivo.

Viste le candidature almeno proponetemi un menu
Go to Top of Page

cri
Staff

Posted - 18/01/2010 :  17:33:05  Show Profile  Reply with Quote
Speed, ho un po' di punti della sceneggiatura su cui discutere

1. E’ di nuovo inverno, lui è sulla banchina della stazione, ha una valigetta e le cuffie alle orecchie, fra la gente la intravede passare con passo deciso (è vestita esattamente come all’inizio del video) -> una classica situazione in cui, al termine del lavoro, si aspetta il treno di ritorno? Alla fine del viaggio, scendono dal treno e chiacchierano, poi lei si mette auto? (per riprendere la prima scena, altrimenti non capisco il perchè di mostrare la ragazza vestita allo stesso modo in questa scena del treno e nella prima).

2. la scena della stazione la vedrei bene in una stazione piccola, intima, di quelle dove ci sono tanti pendolari che ogni giorno tornano a casa dal lavoro. Mentre i due salgono sul treno (o anche quando scendono) ci starebbe bene anche una inquadratura "a metà", che fa intendere il passaggio attraverso la porta del treno, dove si vede per metà la parte interna della carrozza del treno e per metà l'esterno (se non si capisce cerco di trovare una foto).

3. tutta la sceneggiatura si basa su una doppia storia, presente e passata. Nel presente ci sono i ragazzi/adulti e nel passato dei bambini. Mi chiedevo: "quali bambini portiamo in scena?"(che passano ad adolescenti nel corso della storia, in modo da dare una continuità nel racconto della loro "relazione". A quanto mi è sembrato di capire è a questo a cui hai pensato, visto che c'è anche la scena della compagnia nel parchetto, con il motorino). Mi è venuto in mente di poter proporre questa idea a qualche nostro cugino/nipote/fratello o sorella che abbia voglia di aiutarci nel progetto. Spesso i bambini sono più seri di qualsiasi altro adulto in questi "giochi".

4. Sul marciapiede, dietro l’angolo delle ragazze della stessa età camminano appena uscite da un negozio..hanno qualcosa in mano, dei quaderni, o la borsa della spesa...d’un tratto passano i due ragazzi, uno dei due frena e l’altro gli va praticamente addosso, riconoscono le ragazze e sembra che non si vedano da tanto tempo...
Mentre in scene come questa, dove sono coinvolti diversi bambini, si potrebbero riprender momenti al di fuori delle scuole, dopo l'uscita del pomeriggio, dove spesso si trovano spesso bambini ai bordi delle strade, anche con le biciclette.



*Cri*
Go to Top of Page

koletz
Fan

Posted - 18/01/2010 :  18:33:23  Show Profile  Visit koletz's Homepage  Click to see koletz's MSN Messenger address  Reply with Quote
Devo rileggerla bene. Però io preferirei un finale tragico! Cioè, non proprio tragico, ma almeno non un finale a lieto fine...
Go to Top of Page

cri
Staff

Posted - 18/01/2010 :  18:46:45  Show Profile  Reply with Quote
Invece a me piace così tanto il finale..con l'inquadratura dei piedi di lei, che fa intendere che lei che va in punta dei piedi per baciare lui :P


*Cri*
Go to Top of Page

speedfight
Fan

Posted - 18/01/2010 :  19:04:33  Show Profile  Visit speedfight's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by cri


1. E’ di nuovo inverno, lui è sulla banchina della stazione, ha una valigetta e le cuffie alle orecchie, fra la gente la intravede passare con passo deciso (è vestita esattamente come all’inizio del video) -> una classica situazione in cui, al termine del lavoro, si aspetta il treno di ritorno? Alla fine del viaggio, scendono dal treno e chiacchierano, poi lei si mette auto? (per riprendere la prima scena, altrimenti non capisco il perchè di mostrare la ragazza vestita allo stesso modo in questa scena del treno e nella prima).



No, si incontrano la mattina mentre vanno al lavoro (lui la vede prima di salire sul treno ma sale in un altra porta e si fa vedere solo alla discesa facendosi trovare per caso nella folla... o meglio sull'unica scala per uscire dalla stazione... tipo Milano Lambrate).
Si vedono immagini della giornata, lui e lei che guardano la foto (lui al pc, le cartacea), poi alla sera, al ritorno, ognuno per conto proprio (e non si vede) tornano a casa, quando prende l'auto una volta scesa dal treno è il primo momento di privacy della giornata e si lascia andare.

quote:
Originally posted by cri


2. la scena della stazione la vedrei bene in una stazione piccola, intima, di quelle dove ci sono tanti pendolari che ogni giorno tornano a casa dal lavoro. Mentre i due salgono sul treno (o anche quando scendono) ci starebbe bene anche una inquadratura "a metà", che fa intendere il passaggio attraverso la porta del treno, dove si vede per metà la parte interna della carrozza del treno e per metà l'esterno (se non si capisce cerco di trovare una foto).



Si, sicuramente bisogna trovare una bella stazione "di una volta", purtroppo nel mio paese c'era fino a un paio di anni fa, ora c'è una colata di cemento, tutta vandalizzata, e manca persino la biglietteria (prima c'era, e anche il bar NDR).
Per l'inquadratura che dici ci devo pensare, dobbiamo farla al volo (a meno che qualcuno non abbia un treno da prestarci ) e rischiamo di dover andare a prendere l'attore/attrice alla stazione dopo.

quote:
Originally posted by cri


3. tutta la sceneggiatura si basa su una doppia storia, presente e passata. Nel presente ci sono i ragazzi/adulti e nel passato dei bambini. Mi chiedevo: "quali bambini portiamo in scena?"(che passano ad adolescenti nel corso della storia, in modo da dare una continuità nel racconto della loro "relazione". A quanto mi è sembrato di capire è a questo a cui hai pensato, visto che c'è anche la scena della compagnia nel parchetto, con il motorino). Mi è venuto in mente di poter proporre questa idea a qualche nostro cugino/nipote/fratello o sorella che abbia voglia di aiutarci nel progetto. Spesso i bambini sono più seri di qualsiasi altro adulto in questi "giochi".



Si ci avevo pensato, trovare somiglianze fra di noi la vedo difficile, si può chiedere aiuto a cuginetti vari, le scene nel passato remoto sono poche, per le scene da adolescenti invece pensavo di usare un po di trucco (nel senso di makeup) e vestiti giovanili (magari fuori moda per far capire che è passato del tempo)

quote:
Originally posted by cri


4. Sul marciapiede, dietro l’angolo delle ragazze della stessa età camminano appena uscite da un negozio..hanno qualcosa in mano, dei quaderni, o la borsa della spesa...d’un tratto passano i due ragazzi, uno dei due frena e l’altro gli va praticamente addosso, riconoscono le ragazze e sembra che non si vedano da tanto tempo...
Mentre in scene come questa, dove sono coinvolti diversi bambini, si potrebbero riprender momenti al di fuori delle scuole, dopo l'uscita del pomeriggio, dove spesso si trovano spesso bambini ai bordi delle strade, anche con le biciclette.



Purtroppo questo non è realizzabile, per realizzare un filmato che poi verrà messo online (o che non rimarrà privato) non possiamo riprendere gente inconsapevole. Possono farlo solo i telegiornali per diritto di cronaca.

Per il finale possiamo fare la stessa scena ma anziché lei che si alza in punta di piedi un bossolo che cade al rallentatore... è abbastanza tragico?
Si può pensare a un altro finale, però escluderebbe tutta la parte finale in cui lui porta la lettera... a meno che la lettera non sia negativa...
Go to Top of Page

cri
Staff

Posted - 18/01/2010 :  20:00:35  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by speedfight

quote:
by cri


1. E’ di nuovo inverno, lui è sulla banchina della stazione, ha una valigetta e le cuffie alle orecchie, fra la gente la intravede passare con passo deciso (è vestita esattamente come all’inizio del video) -> una classica situazione in cui, al termine del lavoro, si aspetta il treno di ritorno? Alla fine del viaggio, scendono dal treno e chiacchierano, poi lei si mette auto? (per riprendere la prima scena, altrimenti non capisco il perchè di mostrare la ragazza vestita allo stesso modo in questa scena del treno e nella prima).



No, si incontrano la mattina mentre vanno al lavoro (lui la vede prima di salire sul treno ma sale in un altra porta e si fa vedere solo alla discesa facendosi trovare per caso nella folla... o meglio sull'unica scala per uscire dalla stazione... tipo Milano Lambrate).
Si vedono immagini della giornata, lui e lei che guardano la foto (lui al pc, le cartacea), poi alla sera, al ritorno, ognuno per conto proprio (e non si vede) tornano a casa, quando prende l'auto una volta scesa dal treno è il primo momento di privacy della giornata e si lascia andare.


Ok, ora ho capito! Va benissimo anche così, io avevo interpretato diversamente. Però se mi parli di un momento di "sfogo" dopo una giornata passare a pensarlo, ci sta. Dobbiamo però trovare un vestito particolare, di un colore acceso, che in qualche modo richiami immediatamente alla mente la prima scena del video (non che questo sia fondamentale per capire tutto ma sarebbe un punto di riferimento in più nella storia).
quote:
Originally posted by speedfight


quote:
by cri


2. la scena della stazione la vedrei bene in una stazione piccola, intima, di quelle dove ci sono tanti pendolari che ogni giorno tornano a casa dal lavoro. Mentre i due salgono sul treno (o anche quando scendono) ci starebbe bene anche una inquadratura "a metà", che fa intendere il passaggio attraverso la porta del treno, dove si vede per metà la parte interna della carrozza del treno e per metà l'esterno (se non si capisce cerco di trovare una foto).



Si, sicuramente bisogna trovare una bella stazione "di una volta", purtroppo nel mio paese c'era fino a un paio di anni fa, ora c'è una colata di cemento, tutta vandalizzata, e manca persino la biglietteria (prima c'era, e anche il bar NDR).
Per l'inquadratura che dici ci devo pensare, dobbiamo farla al volo (a meno che qualcuno non abbia un treno da prestarci ) e rischiamo di dover andare a prendere l'attore/attrice alla stazione dopo.

Ormai purtroppo la maggior parte delle stazioni le stanno uniformando, sono tutte uguali secondo i canoni di Trenitalia. Comunque, per comodità (e non solo per l'idea della inqadratura dalla porta del treno) sceglierei una stazione locale dove passano dei treni ogni 30 min circa (frequenti) in modo che possiamo avere modo di rivedere la parte registrata e nel caso rifarla con il treno successivo! Mi vengono in mente stazioni su linee ferroviarie locali, che sono più probabilemente carine, ma allo stesso tempo su una tratta frequentata da un discreto numero di pendolari (che abbia quindi, ipoteticamente, treni a media frequenza).

quote:
Originally posted by speedfight


quote:
by cri


...tutta la sceneggiatura si basa su una doppia storia, presente e passata. Nel presente ci sono i ragazzi/adulti e nel passato dei bambini. Mi chiedevo: "quali bambini portiamo in scena?"(che passano ad adolescenti nel corso della storia, in modo da dare una continuità nel racconto della loro "relazione". A quanto mi è sembrato di capire è a questo a cui hai pensato, visto che c'è anche la scena della compagnia nel parchetto, con il motorino). Mi è venuto in mente di poter proporre questa idea a qualche nostro cugino/nipote/fratello o sorella che abbia voglia di aiutarci nel progetto. Spesso i bambini sono più seri di qualsiasi altro adulto in questi "giochi"....

...mentre dove sono coinvolti diversi bambini, si potrebbero riprender momenti al di fuori delle scuole, dopo l'uscita del pomeriggio, dove spesso si trovano spesso bambini ai bordi delle strade, anche con le biciclette.



...Si ci avevo pensato, trovare somiglianze fra di noi la vedo difficile, si può chiedere aiuto a cuginetti vari, le scene nel passato remoto sono poche, per le scene da adolescenti invece pensavo di usare un po di trucco (nel senso di makeup) e vestiti giovanili (magari fuori moda per far capire che è passato del tempo)

...Purtroppo questo non è realizzabile, per realizzare un filmato che poi verrà messo online (o che non rimarrà privato) non possiamo riprendere gente inconsapevole. Possono farlo solo i telegiornali per diritto di cronaca.



Sono d'accordo su entrambe le cose, a cui avevo pensato anche io. Quindi anche per la scena dei ragazzi in bici e delle coetanee che escono dal negozio possiamo trovare attori tra di noi e puntare su abbigliamento e trucco.


*Cri*
Go to Top of Page

Len
Fan

Posted - 18/01/2010 :  21:38:13  Show Profile  Reply with Quote
yo! cool... se potrò far qualcosa di sicuro! :)

-----------
Len
You live inside of me Lene..
Le persone cambiano e si dimenticano di avvisare gli altri. ....VIVI E LASCIA VIVERE!!
Vivo lassù..senza limiti di spazio,senza limiti di tempo..sono uno spirito libero nessuno potrà mai conquistarmi..a meno che non si presenti sotto forma di pizza!!^^ -Nuvola-
..CHE ANDARE VA BENE PERO' A VOLTE SERVE UN MOTIVO.. (Liga)

AMO GLI HUSKY!!!! e presto avrò il mio Buck!
Go to Top of Page

lenya
Fan

Posted - 21/01/2010 :  14:09:16  Show Profile  Reply with Quote
Io mi candido volentieri come costumista in questo senso potrei dare dei suggerimenti di come far vestire i personaggi e fare qualche bozzetto per le varie scene.Da quello che ho letto della sceneggiatura gli abiti e gli accessori si possono procurare più che realizzare.Non vi assicuro che sarò presente quando saranno girato il video, però potete contare su di me per qualsiasi cosa!In ogni caso un assistente mi farebbe comodo
Go to Top of Page

Panzer
Fan

Posted - 24/01/2010 :  02:29:16  Show Profile  Reply with Quote
Beh sempre tenendo conto delle mie possibilità....ovvio che vorrei esserci
Go to Top of Page

Nemo
Fan

Posted - 24/01/2010 :  14:21:42  Show Profile  Visit Nemo's Homepage  Click to see Nemo's MSN Messenger address  Reply with Quote
Esaminando la sceneggiatura ho pensato che nelle riprese secondo me sarebbe bello inserire qualche primo piano di Lene mentre canta live.
Cosa ne pensate?
Non andrebbero a stravolgere la finalità del video ma a valorizzare certi punti nel testo della canzone.

Go to Top of Page
Page: of 7 Previous Topic Topic Next Topic  
Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Lene.it Forum © Go To Top Of Page
0.29 sec. Snitz Forums 2000