Lene.it Forum
Lene.it Forum
Home Lene.it | Profilo-Profile | Registrazione-Register | Topic attivi-Active topic | Utenti-Users | Cerca-Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Forum
 Lene Marlin
 AGGIORNAMENTI - News, Articoli, Modifiche Sito
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author  Topic Next Topic
Page: of 19

Pegasus_TDCi
Staff

Posted - 10/01/2015 :  18:14:20  Show Profile  Reply with Quote
Articolone da VG Weekend tradotto da Tef e ora disponibile in italiano.

In particolare, dagli scan dell'articolo originale, mi ha colpito la "curva della vita" di Lene:



Immagino l'abbia tracciata lei stessa, come per tirare le somme di ciò che è stato fino ad ora. I vocaboli in norvegese vogliono semplicemente dire ottimo, buono, così così, brutto, pessimo (come facilmente intuibile).

Sorrido un po' perché sono abituato a visionare tanti grafici per lavoro, e quindi anche ad analizzarli. In questo caso, Lene assegna un 7 alla sua vita fino ai 13 anni circa, quando comincia il liceo, un periodo come sappiamo ostile in cui la curva scende tra il 4.5 e il 5. Poi di botto intorno ai 18-19 anni arriva il contratto discografico, la realizzazione del suo sogno: si rasenta il 10! Ma in appena due anni la curva scenda in picchiata fino a zero. Questo dev'essere il momento più nero, intorno al 2001, quando Lene ha toccato il fondo, allo stremo delle forze.

A questo punto però ricomincia la risalita, e qui il primo particolare che mi ha colpito: nel 2003, appena due anni dopo il baratro, uscì Another Day: in TV e di persona, Lene l'abbiamo vista tranquilla, sorridente, anche se indubbiamente appariva spossata. Ancora scombussolata dal periodo difficile, avevamo pensato (senza peraltro immaginare cosa stesse dietro a quel "difficile"). Poi però l'abbiamo anche rivista nel 2004 in concerto in Norvegia, e di quella spossatezza percepita appena l'anno prima non c'era più traccia. E così negli appuntamenti nel 2005 (Lost In A Moment a Roma, lo showcase ad Amsterdam, il Festivalbar), nel 2006 (in Svizzera coi Lovebugs), nel 2007 (Dognvill Festival a Tromso), nel 2008 (Drammen Festival) e nel 2009 (Twist The Truth a Milano, e l'esibizione a Trieste). Insomma, se riguardiamo il primo decennio degli anni 2000, avremmo dipinto tranquillamente Lene come il ritratto della felicità dal 2004 in poi. E invece se andiamo a guardare la curva, scopriamo che la risalita a valori "normali" è stata molto ma molto più lunga: nel 2003 (Another Day) segnava ancora 1, nel 2005 (Lost In A Moment) era ancora a 2. Solo nel 2008 è tornata a quel valore di 7 da cui eravamo partiti, che aveva caratterizzato la sua tranquilla infanzia, per poi assestarsi su un bel 9 a partire dal 2009, con la pubblicazione di Twist The Truth. Questo dà veramente l'idea di quanto il percorso sia stato lungo, molto più lungo di quanto magari alcuni di noi avrebebro potuto pensare: basti pensare appunto che nel 2005, anno di Lost In A Moment, dell'incontro coi fan a Roma (qualcuno ricorda questo?), dello showcase ad Amsterdam, la curva segnava ancora appena 2.

Da qualche anno ormai la curva si è assestata sul 9, però la seconda cosa che mi ha colpito è quello spike negativo lo scorso anno. Quando nel gennaio 2014 abbiamo letto della perdita da parte di Lene della sua cara amica Anbjorg (occasione in cui aveva anche condiviso i suoi pensieri in modo aperto su Facebook, cosa inusuale), nonché di quella di Per Eirik Johansen, tutti ci siamo detti: madonna che inizio anno di merda. E difatti in quell'occasione c'è un picco negativo che divide l'ultimo anno in due. La cosa che mi colpisce è che questo picco arriva addirittura praticamente a zero, al livello del periodo nero post-PMG. La curva ritorna presto però a 9 con la pubblicazione lo scorso settembre dell'articolo sull'Aftenposten e tutte le vibrazioni positive che ne sono conseguite, perfino inaspettate a detta della stessa Lene.

Concludo parafrasando una massima del Dr. House: "Il primo bacio è un otto sulla scala della felicità. Fare lo sgambetto alla morte è un dieci".

Edited by - Pegasus_TDCi on 11/01/2015 09:44:07
Go to Top of Page

kathie
Fan

Posted - 13/01/2015 :  15:36:24  Show Profile  Reply with Quote
Grazie per il chiarimento, non avevo capito cosa significassero le varie parole in norvegese nel grafico.
Go to Top of Page

Pegasus_TDCi
Staff

Posted - 15/01/2015 :  21:39:01  Show Profile  Reply with Quote
http://www.itromso.no/nyheter/article10544971.ece

"Lene a Tromsoe per motivare"

Lene prenderà parte alla conferenza "Donne nel tempo" che si terrà a Tromsoe il 5 giugno. Cecile Andvig sarà chair dell'evento, incentrato sui temi della cooperazione e della soddisfazione sul lavoro.

-----------------

Me lo aspettavo che venisse invitata a eventi di questo tipo, probabilmente interverrà con un qualche intervento di stampo motivazionale. Vi confesso che per quel po' che ne so, anche gli eventi TED potrebbero configurarsi come adatti al riguardo.
Go to Top of Page

Knox
Fan

Posted - 16/01/2015 :  20:51:08  Show Profile  Visit Knox's Homepage  Click to see Knox's MSN Messenger address  Reply with Quote
Leggo ora la notizia, ecco il sito ufficiale (credo) dell'evento.
http://www.confex.no/Kurs-og-konferanser/Inspirasjon-og-motivasjon/Kvinner-i-tiden/Kvinner-i-Tiden-Tromsoe/(ProdID)/NOINM0005


Lì a destra c'è anche la

Bruchure in PDF
da scaricare!

Da quanto vedo nel programma, Lene interverrà verso le 14.00. Naturalmente parlerà dell'insegnamento tratto dalla sua "cronaca":
http://www.confex.no/Kurs-og-konferanser/Inspirasjon-og-motivasjon/Kvinner-i-tiden/Program-Tromsoe/(event)/1430914/(ProsID)/NOINM0005-NOINM0005-1506108EV016007


Attenzione!
L'evento è composto da 3 date.
Oltre al 5 Giugno, ci saranno altre 2 conferenze.
La prima è nella settimana precedente a Oslo, il 29 Maggio 2015, la terza data il 12 Giugno a Bergen.
Selezionare il menù a tendina a DX con la scritta Velg by her prego



Verdeggianti pianure sconfinate, rigogliose terre incontaminate di mondi lontani. Ma anche la maestosità del mare. Mare aperto, dove è facile perdersi. Naufragare piacevolmente nelle rassicuranti profondità oceaniche dei tuoi occhi.
Lene, i'm lost in you....

Edited by - Knox on 16/01/2015 21:16:42
Go to Top of Page

Knox
Fan

Posted - 07/03/2015 :  21:20:37  Show Profile  Visit Knox's Homepage  Click to see Knox's MSN Messenger address  Reply with Quote
Di nuovo! Altro Premio!


http://www.aftenposten.no/nyheter/iriks/Lene-Marlin-fikk-Fredrikkeprisen-2015-7928895.html

Si tratta del "Fredrikke Price 2015", proposto dalla Norwegian Women's Public Health Association (traduzione inglese Goooooooogle) attribuito a Lene sempre per la sua "cronaca".
Il premio, oltre la statuetta, consiste in 100Mila Dollari* che Lene ha ridonato alla NKS per il loro lavoro con bambini e giovani con difficoltà.

Ecco la notizia sul sito ufficiale della NKS.

*Edit: non Dollari, ma Corone Norvegesi naturalmente. Mi confondo sempre! Bhè, sono sempre sui 11.600€



Verdeggianti pianure sconfinate, rigogliose terre incontaminate di mondi lontani. Ma anche la maestosità del mare. Mare aperto, dove è facile perdersi. Naufragare piacevolmente nelle rassicuranti profondità oceaniche dei tuoi occhi.
Lene, i'm lost in you....

Edited by - Knox on 09/03/2015 20:55:30
Go to Top of Page

kathie
Fan

Posted - 08/03/2015 :  22:58:20  Show Profile  Reply with Quote
Notizia confermata da Lene stessa su facebook pochi minuti fa!
Go to Top of Page

Pegasus_TDCi
Staff

Posted - 14/06/2015 :  21:32:07  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by cri on 2 February 2013

http://www.folketeateret.no/
http://www.vg.no/bildespesial/spesial.php?id=9832
http://www.tv2.no/underholdning/lene-marlin-stoetter-skuespillerkjaeresten-paa-my-fair-ladypremieren-3979306.html (video-intervista)

Ieri sera Lene era alla premiere dello spettacolo "My Fair Lady" a Oslo, in tutta la sua bellezza!
*Cri*



Non so se il video ha cambiato link, ma ne ho trovato uno (sempre di due anni fa) in cui Lene spende parole di approvazione per Kare in occasione appunto di My Fair Lady. Solo io ho l'impressione che a ogni domanda dell'intervistatrice Lene cerchi di svignarsela prima di venire di nuovo bloccata?

http://www.tv2.no/v/695880/

Edited by - Pegasus_TDCi on 14/06/2015 21:36:34
Go to Top of Page

Pegasus_TDCi
Staff

Posted - 14/06/2015 :  22:36:29  Show Profile  Reply with Quote
Segnalo questo vecchio articolo sulla promessa di matrimonio tra Lene e Kare solo per la foto di Lene, che non avevo mai visto prima: curioso il particolare del cuoricino trafitto sulla camicetta :) #lafotogiusta

Edited by - Pegasus_TDCi on 14/06/2015 22:43:25
Go to Top of Page

Pegasus_TDCi
Staff

Posted - 17/08/2015 :  09:34:45  Show Profile  Reply with Quote
http://www.lene.it/it/dettaglio_articolo.asp?IDArticolo=273

E venne il giorno...

Scherzi a parte, è inevitabile ripescare oggi quelle parole di Lene di 11 anni fa in cui fissava l'età (forse indicativa) dei 35 anni come un momento nel futuro in cui avrebbe smesso di scrivere. Il senso del discorso era quello: vorrei allontanarmi dai riflettori prima di smettere di scrivere canzoni. Era il febbraio 2004, una Lene con le cicatrici degli eventi post-Playing My Game ancora addosso (anche se noi non le vedevamo): a guardare gli eventi successivi la previsione pare tutto sommato rispettata: Lene ha di fatto interrotto (definitivamente?) la sua carriera a 29-30 anni, e oggi siamo giunti a quella data fatidica prefigurata 11 anni fa. Siamo veramente al capolinea? Lene ogni tanto si fa sentire su Facebook, chissà che non si ricordi anche lei di quell'intervista.
Go to Top of Page

kathie
Fan

Posted - 17/08/2015 :  22:40:08  Show Profile  Reply with Quote
Eppure Ole Paus nel 2013 disse che Lene stava preparando un nuovo album, e mi pare che Lene stessa dopo l'esperienza di Hver gang vi motes disse di voler scrivere canzoni in norvegese.. Speriamo che Lene non abbia accantonato questo progetto..
Go to Top of Page

kathie
Fan

Posted - 17/08/2015 :  22:45:31  Show Profile  Reply with Quote
inoltre scusatemi per la domanda fuori topic: ma che è successo al sito di Tef Johs? è stato chiuso?
Go to Top of Page

DarKlaus
Staff / Moderatore

Posted - 19/08/2015 :  02:57:36  Show Profile  Reply with Quote
Tecnicamente sembra sia stato cancellato e sostituito da un template di base. L'header sul browser è rimasto il suo "Tef Johs-Shared Opinion". Non ho grandi speranze che ritorni e sarebbe davvero un peccato. Dovremmo provare a contattarlo.

Anche i francesi hanno mollato da Marzo imputando il tutto alla mancanza di tempo, ma soprattutto alla "inattività leggendaria e alle ripetute assenze prolungate di Lene". È un messaggio che mi ricorda molto l'abbandono di Memo del primo sito norvegese poi resuscitato da Tef. Sono comunque attivi su Facebook.

Il sito ufficiale di Lene mi restituisce una pagina bianca con il www davanti, mentre scritto senza mi dà l'ultima pagina inserita con il link a spotify della versione acustica di Unforgivable Sinner del 2013.

Ripescando i link dalla nostra sezione, degli altri siti nazionali quello olandese si può definire morto da più 3 anni (ammesso che sia mai stato vivo davvero), quello giapponese è una pagina non trovata da chissà quanto tempo mentre per lo spagnolo risulta impossibile contattare il server (cioè non esiste più). Rimane "attiva" solo qualche altra risorsa personale qui e lì ma pare comunque tutto fermo da anni.

Questo per fare un punto della situazione.

Personalmente è un discorso che mette un po' di tristezza pensando che prorpio oggi noi compiamo 15 anni di attività, che siamo stati primi ad arrivare e come Highlander(s) siamo rimasti soltanto noi che proviamo a sopravvivere in qualche modo.

Purtroppo è vero, la mancanza di tempo e di Lene sono problemi con cui facciamo i conti da un bel po' e chissà per quanto ancora sarà così. Ma quando hai un forum quasi totalmente abbandonato (grazie Knox e grazie kathie) e un sito che registra pochissime visite a volte te lo chiedi per chi o cosa lo stai facendo. A essere sinceri credo che anche se tornassero il tempo e soprattutto Lene non cambierebbe molto. Il 90% del lavoro che facevamo prima sarebbe inutile oggi che c'è facebook. Anzi, tutto quello che è stato e ha rappresentato il fanclub forse non ci sarebbe mai stato se fosse esistito Facebook 15 anni fa. Questo era davvero un luogo di unione, un punto di ritrovo, un luogo unico (letteralmente! Perché non c'era altro modo di parlare di Lene se non qui e nella nostra chat). Facebook ha rivoluzionato tutto nel bene e nel male.

Quanto al nuovo disco, quelle indiscrezioni risalgono ormai a più di due anni fa. Non vorrei che si intendesse che Lene stesse lavorando in studio a delle nuove canzoni, ma non per sé. Si parlava di un lavoro al fianco di Espen Lind che anche lui sembra non pubblicare niente dal 2008/9. Anche prendendosela comoda pare passato un po' troppo tempo. Negli ultimi mesi immagino che Lene abbia avuto probabilmente la testa altrove. Non so se pubblicherà mai il quinto disco però tutto quello che sta facendo ora quasi quasi mi fa ben sperare. Lene sta affrontando un pubblico numeroso, da sola sul palco e sta perfino mettendosi a nudo come mai ha fatto prima. È come se di botto fossero caduti i suoi tabù più grandi. Insomma, queste conferenze non dureranno per sempre. Chissà che in qualche modo non le mettano voglia di non tornare di nuovo nell'ombra. Le dichiarazioni ripescate da Pega sono di più di 11 anni fa. Quante ne avremo dette anche noi a 23 anni? Come si dice, solo i cretini non cambiano mai idea. Sono sicuro che con tutto quello che è successo di recente Lene avrebbe tante storie da raccontare e su cui scrivere canzoni. Se lo farà mi piacerebbe che fosse lei stessa a cantarle, anche in norvegese. Se poi non lo farà, pazienza. Da buon cretino persevero nella mia idea che quello che ci ha dato fino ad ora non ha la scadenza e ci resterà per sempre.
Go to Top of Page

Pegasus_TDCi
Staff

Posted - 19/08/2015 :  09:35:36  Show Profile  Reply with Quote
Che Facebook abbia cannibalizzato tutto lo testimonia il fatto che stavo cercando di mettere "like" al tuo post, Klaus (davvero...)

Una prospettiva è forse proprio quella di custodire il casale di campagna di cui parliamo nell'editoriale di oggi come una casa dei ricordi (non mi sento ancora pronto a dire "museo") dove tornare ogni tanto. Riguardo al futuro di Lene, non so che dire. Da un paio d'anni, confesso, mi sono abituato all'idea che sarà improbabile avere altri suoi dischi, sebbene le vicende di un anno fa abbiano dato il via a qualcosa di nuovo che neanche Lene si aspettava. Morale: boh!
Go to Top of Page

DarKlaus
Staff / Moderatore

Posted - 19/08/2015 :  15:53:15  Show Profile  Reply with Quote
La domanda di kathie su Ole Paus, che mi ha fatto andare a rivedere alcune news ieri, mi ha permesso di notare una cosa che non so se era stata detta/notata. Sapevamo già che, oltre a collaborare con lui, Lene aveva scritto con Marion Ravn la canzone Prove me wrong per il suo secondo album solista, Songs from a blackbird. Cercandolo su Spotify l'album c'era, ma non quella canzone. Approfondendo la questione ho trovato che l'album che si trova su Spotify, Google Play Store e itunes italiano, tutti sotto il nome internazionale Marion Raven, è appunto la versione internazionale uscita a più di un anno di distanza da quella norvegese. Rispetto a quella originale, reperibile su itunes norvegese ricercando Marion Ravn, sono state inserite alcune tracce dei dischi successivi ma sono state eliminate le ultime tre, tra cui proprio Prove me wrong.
Go to Top of Page

Pegasus_TDCi
Staff

Posted - 19/08/2015 :  16:17:11  Show Profile  Reply with Quote
Sì, mai capito perché, han fatto un gran pastrugno. Io infatti pensavo di ordinare su CDon Songs from a blackbird versione norvegese e i due Scandal (si sente che Marion sta imparando a scrivere come si deve, rispetto a Here I am c'è una bella differenza).
Go to Top of Page

Helo
Fan

Posted - 24/08/2015 :  11:33:33  Show Profile  Click to see Helo's MSN Messenger address  Reply with Quote
Ciao a tutti, io non posto molto di frequente, (un po' per la mia natura) ma vi seguo sempre dal 2003 anno in cui vi ho scoperto. Io la speranza che Lene faccia ancora dischi la ho. Ricordo benissimo anche io quando Lene, disse che si sarebbe fermata prima dei 35 anni. Ma come è stato detto in un post sopra aveva 23 anni, ed era appena rientrata in quel meccanismo ( il realizzare e pubblicare un album) che anni prima l'aveva segnata profondamente. Sicuramente la decisione di tornare all'epoca (secondo me) era dettata dalle pressioni della casa discografica, quindi naturale che fosse un po' cauta. Nel tempo però credo che Lene abbia acquistato maggiore fiducia e controllo nella sua carriera, la prova è che ha realizzato Liam di nascosto dalla propria etichetta e che la promozione di TTT sia stata fatta praticamente solo su suolo norvegese (Mi ricordo le interviste dell'epoca dove diceva "Io sono una cantante norvegese, non mi interessa andrare in giro per l'europa a promuovere". Secondo me il quinto album sia che sarà in norvegese o in inglese sarà limitato al solo paese scandinavo, sia per il numero limitato di vendite (praticamente zero in europa con TTT), sia per volontà della stessa Lene, che potrà praticare una promozione molto più ristretta e meno stressante rispetto all'intera Europa. (scusate per eventuali errori, ma l'ho scritto di getto ) :D
Go to Top of Page

gio
Fan

Posted - 25/08/2015 :  22:36:42  Show Profile  Reply with Quote
Ho trovato un nuovo articolo sul VG che parla di Lene. Solita solfa sui profitti della Mellowmoment e su quanto Lene ha in banca, l'ho tradotto con Google Traduttore, ma niente di interessante mi pare.
Ecco il link: http://www.vg.no/rampelys/lene-marlin-har-10-millioner-paa-bok/a/23511682/
Go to Top of Page

Pegasus_TDCi
Staff

Posted - 26/08/2015 :  14:14:27  Show Profile  Reply with Quote
Vabbé, i soliti conti in tasca a Lene e compagnia. Parla un po' anche Haglund stavolta, citando che il grosso degli introiti arriva da 4-5 canzoni, perlopiù passaggi radiofonici in Asia, Francia, Italia, UK e Germania.

Però, però! C'è la foto di Lene a Roma nel 2005 che saluta i fan dalla macchina, con la Cri raggiante che applaude (una volta tanto non è cicciato fuori Koletz "the famous one" )


Per la cronaca, i commenti all'articolo sono (giustamente) molto aspri:

- Grazie VG per questo contributo al basso profilo che Lene cerca di mantenere. Un gran bel giornalismo carico di umanità (si merita ogni centesimo - sii felice, Lene!)

- Un'artista che secondo me si merita ogni centesimo che ha

- Articolo idiota che sottolinea l'ossessione di alcuni per la Legge di Jante.

- Saltato in pieno già dal titolo, i giornalisti sono la categoria meno professionale che io conosca.

- Giornalisti invidiosi??



Uno in particolare cita la legge di Jante: per chi non la conoscesse: https://it.wikipedia.org/wiki/Legge_di_Jante

« La Legge di Jante focalizza, nel suo contesto, il sentimento di gelosia e invidia che a volte dà tanto alla testa »
(Paulo Coelho)

Edited by - Pegasus_TDCi on 26/08/2015 14:25:54
Go to Top of Page

kathie
Fan

Posted - 01/09/2015 :  14:52:28  Show Profile  Reply with Quote
grazie per la spiegazione, oggi ho imparato anche cos'è la legge di Jante.
Go to Top of Page

Knox
Fan

Posted - 29/09/2015 :  20:14:04  Show Profile  Visit Knox's Homepage  Click to see Knox's MSN Messenger address  Reply with Quote
Vado un attimo OT, ma volevo segnalare questa cosa carina:
avete presente una delle foto di Lene riguardo la rivista KK ? Questa ad esempio? http://www.kk.no/sites/kk.no/files/styles/node_blowup/public/images/article/51/Sara_LeneM_RAWA__6_0.jpg?itok=7pqvLsiP

Ebbene, oggi ho collegato la chiavetta USB con le foto al mio TV 4K da 55'' e Lene... signore e signori, Puro Spettacolo!!!
Provate!



Verdeggianti pianure sconfinate, rigogliose terre incontaminate di mondi lontani. Ma anche la maestosità del mare. Mare aperto, dove è facile perdersi. Naufragare piacevolmente nelle rassicuranti profondità oceaniche dei tuoi occhi.
Lene, i'm lost in you....
Go to Top of Page
Page: of 19  Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Lene.it Forum © Go To Top Of Page
0.37 sec. Snitz Forums 2000