Lene.it Forum
Lene.it Forum
Home Lene.it | Profilo-Profile | Registrazione-Register | Topic attivi-Active topic | Utenti-Users | Cerca-Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Forum
 Altri temi
 Orrore alle elementari...
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

KGB
Fan

Posted - 24/10/2006 :  22:01:45  Show Profile  Click to see KGB's MSN Messenger address  Reply with Quote
"Orrore alle elementari"
Traduzione a cura della redazione di Novopress Italia su fonte Canoe Info

Le gang de rue (bande du strada) di Montréal “preparano” ora addirittura le bambine ad entrare nel mondo della prostituzione. È quanto affermato da Michel Dorais, autore di un libro sulla prostituzione giovanile in Québec.
“È nell’ultimo anno della scuola primaria (quando l’età è normalmente 12 anni) che in alcuni quartieri comincia il reclutamento delle ragazzine più vulnerabili” afferma Dorais e continua “I membri delle gang le iniziano a orge sessuali e all’uso di droga. Le convincono che non c’è niente di male, le desensibilizzano sul piano sessuale.”
Nel corso delle dozzine di interviste effettuate per scrivere “Ragazze sotto influenza: prostituzione giovanile e gang de rue”, Michel Dorais ha scoperto che tutto comincia come un sordido gioco.
“Mi hanno raccontato di giochi sessuali, come delle prove di gang bang. Alla ragazzina viene detto che è divertente, che se lo fa è una grande. I maschi hanno sempre sentito parlare di queste cose dai fratelli più grandi, alcuni li hanno addirittura visti partecipare a tali orge”, spiega l’autore che, malgrado la sua lunga esperienza in sociologia della sessualità si è sentito completamente sotto shock quando ha appreso le sorti riservare alle fanciulle nelle gang de rue.
“Quello che più mi ha sconvolto”, continua, “è la vulnerabilità di queste ragazzine. Una di loro, ad esempio, mi ha riferito che il suo fidanzatino la faceva prostituire, e che lei trovava tutto ciò perfettamente normale”.
Anche se molte adolescenti accettano volontariamente di “lavorare” per le bande di strada, questo non significa che apprezzino la loro disgraziata condizione.
“Vi giuro che non ne ho incontrata una, nemmeno una, che mi abbia detto di trovare la cosa divertente. Una giovanissima mi ha chiesto: Pensi che questa gente si lavi come si deve? Ed un altra affermava che un buon cliente è un eiaculatore precoce. Meno di cinque minuti, ed è tutto fatto. Quello sì che è un buon cliente”, termina Michel Dorais.

(C) Novopress.info, 2006
[http://it.novopress.info]


Suomi: kansa miettiä lakkaväria



Ivan "KGB"

riccardino
Fan

Posted - 25/10/2006 :  15:13:01  Show Profile  Reply with Quote
Questa testimonianza è sconvolgente e triste. Se è stato scritto un libro su queste vicende, significa che il fenomeno è ben noto: sono mai intervenute le autorità canadesi per stroncare questi loschi traffici?
Go to Top of Page

erotavlas
Fan

Posted - 26/10/2006 :  15:18:28  Show Profile  Click to see erotavlas's MSN Messenger address  Reply with Quote
Io non trovo le parole per descirvere il fenomeno.....mi risulta veramente difficile farlo...provo solo ribrezzo e sfiducia negli organi competenti

La corona della terra si discioglie,e più nulla resta di memorabile alla luce spettrale della luna....più nulla
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Lene.it Forum © Go To Top Of Page
0.09 sec. Snitz Forums 2000