Lene Marlin Italian fan-club
Editoriale
Versione italiana   English version

 Home page


 News
 Foto
 Agenda
 Classifiche
 Rassegna stampa
 Biografia
 Discografia
 Testi & Accordi
 Diario & Chats
 Audio & Video


 Regolamento
 Guestbook
 Forum
 MySpace
 Chat
 Vota Lene
 Download
 Sondaggi
 Cerca
 Links


 Iscriviti!
 Iscritti
 Staff/Contatti
 Storia
 Esperienze
 Rubriche
 Fumetto
 Cartoline
Archivio Editoriali dal 31-12-05 al 19-08-15

 
Editoriale del 19 Agosto 2015
15 anni con Lene.it

Gira il mondo gira nello spazio senza fine, seguendo la propria orbita attorno al Sole, per tornare ogni anno allo stesso punto, allo stesso giorno, solo con un anno di più. Così fa anche il nostro piccolo mondo, che ruota intorno alla nostra Stella, quella del Nord, da esattamente 15 anni. Se è vero che un viaggio non si giudica dalla durata, dalla lunghezza, dal punto di partenza né da quello di arrivo, quanto piuttosto da cosa c'è stato in mezzo, in mezzo c'è stato tanto, forse tutto: persone, passione, esperienze ed emozioni di ogni tipo, amicizie, incontri, amori, viaggi, ma come vuole la vita qualche volta anche scontri, delusioni, abbandoni e illusioni.
Lene.it è da 15 anni un microcosmo di gente vera che ha reso vivo qualcosa di bello, nato per amore della musica di una "ragazzina" che dolcemente ha riempito i nostri cuori di ciò di cui avevano bisogno. Questi anni sono passati per tutti, anche troppo velocemente. Lene non è più quella ragazzina e, nel bene o nel male, non lo siamo neppure noi, alle prese con le nostre vite adulte che in maniera naturale hanno preso il posto di quelle che conducevamo per lo più da studenti e sognatori; che forse ci hanno rubato il tempo, ma non la passione. Così questo luogo, che in passato brulicava come un condominio di città, può avere ora le sembianze di un casale di campagna abbandonato, sempre pronto ad accogliere chi voglia tornare a respirare l'aria e le belle sensazioni di una volta soffiando via un po' di polvere qui e lì. È l'andamento naturale delle cose in questo mondo internettiano proiettato a un futuro sempre più divorato dai social network, frenetico e vorticoso. Qualunque sia quello che ci attende, niente potrà mai cancellare la bellezza di quello che sin qui è stato un viaggio che non cambieremmo per niente al mondo. I pensieri e i ricordi si affollano nella mente e sono così tanti che è difficile afferrarne uno prima che un altro abbia preso subito il suo posto. Per molti di noi è una carrellata di volti e nomi che sono più di un semplice elenco di iscritti. Hanno quel sapore di meraviglioso, grande e unico che non ci scorderemo mai. Tutto questo grazie a Lene naturalmente, ma forse, soprattutto, grazie a tutti Noi che, a lungo o per breve tempo, siamo stati il cuore pulsante di questo fanclub.

Buon compleanno Lene.it

 
Editoriale del 19 Agosto 2010
10 anni di Lene.it: un bilancio

10 anni sono un traguardo ragguardevole in Rete -basti pensare a come si è evoluta in questo decennio- ed è inevitabile in queste occasioni tirare un bilancio.
Come sappiamo, il Lene Marlin Italian fan-club ha avuto origine dalla passione di un ragazzo napoletano, il nostro Zuzzy, che agli inizi del 2000 (quando Lene Marlin si era appena ritirata dopo il successo travolgente del suo primo album) raccoglie la sfida di riunire i fan di Lene sotto una nuova sigla tutta italiana, che diventerà presto nota come Lene.it e sarà la prima a ottenere il riconoscimento ufficiale dallo staff stesso di Lene Marlin.
Certamente all'inizio nessuno dei primi simpatici frequentatori del forum poteva immaginare quali bellissimi frutti avrebbe portato questo seme, buttato in un periodo non favorevole ma coltivato a lungo con cura e dedizione fin quando il tempo è maturato ed è uscita fuori una bellissima comunità di utenti, la cui attesa del ritorno di Lene in musica è stata ricompensata nel 2003. Così, diversi fan sia italiani che stranieri hanno avuto la possibilità di incontrare più volte di persona Lene Marlin, stringendo nel corso di alcuni anni -ed album- un rapporto di stima ed amicizia reciproca che ha lasciato in noi e in lei emozioni e ricordi indelebili, a cui si legano quelli dei numerosissimi raduni tra gli stessi fan.
Proprio ai ricordi di queste preziose esperienze è dedicata la story-gallery in Primo Piano, dove i protagonisti -com'è giusto che sia- sono i fan di Lene.it, coloro che hanno contribuito a far crescere questo fan club e il suo forum e a scriverne (in tutti i sensi) la storia, sia nei periodi di "magra" sia in quelli più attivi ed euforici.

Un flash personale pensando a questi dieci intensi lunghissimi anni: tanta attesa, tanto lavoro in stretta sintonia con dei ragazzi straordinari, viaggi indimenticabili e incontri festosi, e soprattutto Lene Marlin e la sua musica, che resta nei cuori di ciascuno di noi -di ciascun fan che è passato in questi 10 anni anche una sola volta per questo fan club- una parte indelebile dell'esistenza. [Marko]

10 anni e sentirli tutti! 10 anni sono tanti, come i ricordi che affiorano a ripercorrerli con la mente, eppure sembrano volati come vola il tempo sulle note di Lene. 10 anni sono un pezzo di vita e non è stata virtuale questa. È tutto reale: quello che è stato creato, i momenti di gloria, gli sconforti, l'impegno e la fatica, i muri che abbiamo trovato davanti, reale e tanta la pazienza da sempre necessaria con Lene, ma ancora più reali sono la soddisfazione e la bellezza di tutto quello che abbiamo avuto in cambio. Reali però sono soprattutto i compagni di viaggio, i legami personali nati qui dentro, gli incontri e gli scontri, gli scambi reciproci nel bene e nel male e non ne cambierei una virgola. Con un po' di tristezza penso a quelli che abbiamo perso strada facendo. Mi sale un po' il dispiacere di aver visto tutto cambiare e forse un po' morire. Penso alla vecchia chat, al fermento del forum nel periodo più buio della storia di Lene e all'esplosione di gioia nel giorno del ritorno, penso alle occasioni e agli eventi persi, tutte cose che non torneranno. Ma è un sorriso invece quello che torna pensando a tutto il divertimento, a quanti si sono uniti alla nostra passione, alle emozioni e gli eventi che abbiamo vissuto o solo condiviso e che 10 anni fa sembravano un sogno impossibile. Invece ce l'abbiamo fatta! In 10 anni di traguardi, i 10 anni sono un traguardo simbolico ma importante. Questo è stato sempre un viaggio che ha meritato di essere vissuto e voglio dire il mio grazie a chiunque so, sa, pensa o non sa di averlo reso tale. Altri 10 anni di Lene e di fanclub a tutti tutti noi! [DarKlaus]

10 anni, un'intensa ed entusiasmente avventura. Così definirei il traguardo che ci apprestiamo a tagliare tutti insieme. 10 anni che racchiudono un mondo: tanti bei ricordi, giornate passate insieme a divertirsi, lunghe ore di attesa, distacchi e riconciliazioni, molte gioie, e anche qualche piccola delusione, tutti momenti che ci hanno permesso di conoscerci meglio e che ci hanno fatto imparare parecchio. In 10 anni sono (e siamo) passati attraverso molte esperienze, stretto nuove amicizie, incontrato persone straordinarie che hanno condiviso con noi una parte più o meno lunga di questo periodo. Guardandomi indietro, mi accorgo di quanta strada abbiamo fatto e che quello che abbiamo vissuto in questi 10 anni ha contribuito in parte a portarci a essere come siamo. Credo che, uniti dalla passione e dall'affetto per Lene, abbiamo costruito qualcosa di importante, di cui andare giustamente orgogliosi. Davvero grazie a tutti, tanti auguri, e che questo giorno sia il punto di partenza per molti altri anniversari a seguire! [Luke]

Volti, sorrisi, risate, amici, viaggi, esperienze che non avrei fatto. Ecco cosa è lene.it. Ho viaggiato, ho visto posti incredibili per una passione condivisa dalle persone che avevo attorno. Ma la cosa più bella di lene.it è la forza delle persone e delle relazioni che hanno saputo creare anche al di fuori del mondo "virtuale" del fan club facendo nascere solide amicizie. E se penso ai momenti più belli mi vengono in mente Milano 2003 e Oslo 2004. Giornate indimenticabili che spero in un futuro non troppo remoto di poter rivivere con gli stessi sorrisi e volti delle persone che hanno "vissuto" questo Fan-Club negli ultimi 10 anni. [Danies]

Dieci anni fa abbiamo inziato un viaggio, come quello di un treno che passa di città in città e si riempie di passeggeri ogni giorno. Nel corso del tempo sono salite tante persone su questo treno, ognuna in grado di dare il suo piccolo grande contribuito. Oggi mi ritrovo ancora seduta qui, al mio posto, cullata dal dondolio del treno e dall'affetto di tutti i miei compagni di viaggio. Mi auguro di vedere e vivere fino in fondo tanti altri splendidi paesaggi, senza mai raggiungere la destinazione, perchè la stazione di arrivo si sposti sempre più avanti di giorno in giorno.
Lene, give us direction, we'll go anywhere...
Il viaggio continua, con la passione di sempre...auguri a tutti noi [cri]

 
Editoriale del 20 Marzo 2009
Cara Lene, crediamo che lo rivedremo decine, centinaia di volte questo bellissimo regalo. Quanti gli ascolti di tutte le tue canzoni, se è mai possibile!
Scoprire ogni fotogramma nascosto, questa diventa oggi la nostra nuova missione! Scoprire ogni singolo luogo, evento, momento della tua carriera musicale e i luoghi e le immagini in cui questa carriera si è incrociata con la nostra vita, con le nostre facce che hai imparato a conoscere e di cui puoi fidarti. Perché pian piano siamo entrati e ora ci siamo definitivamente anche noi in quella carriera.
Stanne certa: continueremo ad accompagnarti finché vorrai, passeggeri di quel tuo treno in corsa che attraversa gli anni di questo confuso tempo musicale, dove tu sei un faro e il tuo sorriso amichevole e la tua voce unica ci raggiungono dritti al cuore.
Lo rivedremo centinaia di volte, e non ci stancheremo mai, perché il video di "Here We Are" è anche un po' nostro. È davvero anche un po' nostro, ma soprattutto ci appartiene perché di quel "We" fanno parte tu e i tuoi simpaticissimi amici, e facciamo parte noi tutti, tuoi affezionati fan.
Grazie di esistere, Lene!!

 
Editoriale del 19 Agosto 2008
8

...E siamo a 8!
Otto è un numero particolare: giratelo come volete, resta sempre un doppio cerchio, una duplice entità unita in una sorta di abbraccio: come Lene e i suoi fan italiani, legati in qualche modo da ormai ben 8 anni!
L'otto è un percorso che va con naturalezza dall'uno all'altro e si completa, si chiude solo quando torna indietro: non c'è Lene senza i suoi fan, non ci sono i fan senza Lene!
Ma l'otto non deve restare chiuso in se stesso, solitario: deve affiancarsi agli altri numeri, prendere il posto che gli viene assegnato e assumere più valore insieme con gli altri, sempre però nella certezza che esiste un saldo legame interno che non verrà mai meno, qualunque cosa accada: anche tra migliaia di volti, Lene può sempre riconoscere e contare sui suoi fan, e i fan anche tra migliaia di luci scommetteranno sempre sul sorriso di Lene!
Perché l'amicizia e l'affetto questo sono: un abbraccio, un completarsi, una presenza viva specie quando ce ne fosse più bisogno.
Un Augurio speciale a tutti i fan, di restare sempre uniti e continuare a coltivare questa stupenda avventura umana.

 
Editoriale del 27 Dicembre 2007
10 ANNI DI MAGIA

In questo stesso giorno di dieci anni fa, molto a nord, dove fa molto freddo, sorgeva una nuova stella nel firmamento discografico norvegese.
Questa stellina, spuntata senza far rumore sul finire degli anni '90, sarebbe diventata in poco tempo così luminosa e bella, da essere notata in tutto il mondo.
I suoi delicati raggi emanavano dolcissime melodie e aveva un sorriso incantevole, che si accendeva all'improvviso sotto un'apparenza seria e un po' imbronciata.
Ma era anche così timida e modesta che, non appena si accorse che tutti la indicavano, la osservavano e la fotografavano sempre più insistentemente (pretendendo che li illuminasse 24 ore al giorno!) spaventata s'andò a nascondere e per un po' spense la sua luce, forse sperando che il mondo si dimenticasse di lei.
Scoprì però che la sua luce, invece di diminuire, lentamente aumentava e cresceva in lei come un fiume straripante, e arrivò il giorno in cui non riuscì più a contenerla.
Con un'esplosione accecante tornò a illuminare il mondo, perché non poteva tenere per sé tutta quella luce, doveva donarla agli altri, anche se adesso avrebbe deciso lei stessa la frequenza della luminosità.

L'Italia aveva visto sorgere quella stellina fin quasi dall'inizio ed era stata una delle nazioni maggiormente investite dal suo fascino e dalla purezza della sua luce, specialmente tra il 1999 e il 2000.
Alcuni adolescenti, in particolare, ne erano rimasti così colpiti, che il calore di quei raggi non li aveva abbandonati neppure quando la stellina s'era oscurata. Avevano atteso con pazienza che risorgesse ed avevano esultato il giorno in cui l'avevano vista riaccendersi, seguendone stavolta tutte le fasi ancor prima che altri si accorgessero del suo ritorno.
Gli anni '90, intanto, erano ormai passati e la gente era distratta da altre luci più appariscenti ma meno vere e belle. Non importa: la stella del Nord si era riaccesa e prometteva e promette tuttora di non spegnersi più, solo, di irradiare meno intensamente, in modo che possano vederla soltanto quanti davvero la cercano e non ne disturbano il naturale splendore. Uno splendore che, nella sua umiltà, è molto più intenso di quanto non si creda.

Così siamo giunti al traguardo di oggi, che sentiamo anche un po' nostro, con un solo rammarico: non aver conosciuto quella stella fin dall'inizio e non averla protetta dai troppi sguardi indiscreti. Sarebbe stato difficile, forse impossibile... non ci sono riusciti neppure i suoi migliori amici.
Probabilmente doveva andare così, per potere lei ripartire daccapo in modo diverso e noi avere l'opportunità d'intrecciare questa amicizia e questa stima profonda, che dura nel tempo.

AUGURI LENE !!!

 
Editoriale del 19 Agosto 2007
7

...E siamo a 7!
Come i 7 re di Roma, i 7 giorni della settimana, i 7 colori dell'arcobaleno, le 7 note, le 7 meraviglie del mondo... ma noi ne abbiamo una tutta nostra: la meraviglia di Tromsø, la stella del nord!
È lei che continua a tener vivo questo fanclub, a farci sperare in una musica ancora pura, che comunichi sempre da cuore a cuore.
7 come i "magnificent seven"... ma in realtà sono molti di più i fedeli fan di questo fanclub, che in compagnia di tanti altri supporters più o meno silenziosi continuano a vivere un'avventura bellissima di musica e di amicizia.
7... il numero magico, perfetto, com'è perfetto tutto ciò che un fan sogna senza mai dirlo: l'album perfetto, la foto perfetta, la battuta perfetta, il forum perfetto, il concerto perfetto e... il boccale di birra perfettamente riempito con la musica perf.. cioé di Lene in sottofondo nel locale perfetto!!
Vi sembra volere troppo? Non a noi di Lene.it: da domani puntiamo all'infinito dell'8!
Auguri, Auguroni a tutti quanti noi!!!

 
Editoriale del 11 Settembre 2006
"THEY NAMED A STAR AFTER ME"

10 Settembre 2006, ore 01.30
Hall dell'Hotel Crowne Plaza


Si è da poco conclusa una giornata lunghissima e tutta di corsa, tra arrivi e sistemazione dei vari gruppi di fan italiani e incontro coi fan francesi, svizzeri e olandesi.
Alcuni di noi hanno già visto più volte Lene ed Alistair tra mattina e pomeriggio, come alle prove di "Avalon" tenutesi all'Arena o in occasione del drink affettuosamente offertoci all'hotel prima dello show.
Ma è solo a mezzanotte inoltrata, quando i rumori intorno cominciavano ormai a spegnersi, che tutti i fan giunti a Ginevra hanno compreso la ragione del loro viaggio.
C'è chi ha viaggiato per ore e per centinaia di km, chi vedeva Lene Marlin per la prima volta e chi sperava di aggiungere un'altra bella esperienza a quelle passate: tutti erano consapevoli che sarebbe stato un incontro speciale.
Nessuno però poteva immaginare quale torrente di emozioni potessero suscitare delle semplici bottiglie di birra con l'etichetta "Norbury beer" raffigurante l'allegro Alistair, e un'umile stella acquistata solo per Lene nel catalogo del firmamento.
"Unbelievable!" ci ha detto Lene, e per l'emozione non è riuscita a dire altro.
Sì, Lene, perché tu sei semplicemente incredibile, l'unica stella del nord ed ora anche Miss Norway a titolo permanente :-)
Ti abbiamo vista ridere di gusto e piangere commossa, sempre con la più grande naturalezza e senza mai nascondere i tuoi sentimenti.
Eri lì tra noi, a dispensare sorrisi, autografi, foto, a scherzare, ridere, divertirti assieme a noi rumorosamente.
Poi eri ancora lì, di fronte a noi, in silenzio, senza barriere se non quella -graziosamente inutile- dei tuoi capelli biondi.
Ci esprimevi anche così la tua profonda umanità, la tua sincera gratitudine, la tua insostituibile amicizia.
Anzi, le tue lacrime sono state per noi il segno più alto, inconfondibile, preziosissimo del rapporto così speciale che ti lega ai tuoi fan.
Queste lacrime e il tuo urlo "Best fans in the world" non li dimenticheremo mai più!
Love goes on...

P.s. Ancora un enorme Grazie ai 5 simpatici ragazzi dei Lovebugs (che abbiamo avuto il piacere di conoscere durante la giornata) per aver reso possibile tutto ciò che è legato ad Avalon. A presto!

 
Editoriale del 31 Dicembre 2005
Un nuovo album, tre video, alcuni showcase in giro per il mondo, una cover e un progetto benefico, solo per dirne alcuni. Non si può dire che Lene abbia avuto pochi impegni nel 2005. E' stato un anno davvero ricco, che ha suggellato la maturità di Lene e la consapevolezza del suo rapporto con il difficile mondo della discografia. Una Lene più sicura di sè quindi, tanto che l'abbiamo vista - per gioco o per passione - anche nelle nuovi vesti di speaker radiofonica, fotografa, attrice. Il 2005 è stato molto significativo anche per tutti i fan nel mondo, tra i quali il rapporto è sempre più rafforzato nonostante le distanze: emblematico il caso dello showcase di Amsterdam che ha unito fan di tutta Europa, e speriamo sia solo un antipasto rispetto a ciò che potrebbe essere l'esperienza "live" di Lene nel 2006. Sappiamo che Lene ha voglia di esibirsi davanti al suo affezionato pubblico, quindi non resta che augurarci che nei prossimi mesi tutte le condizioni siano favorevoli e rendano possibile l'organizzazione di un tour internazionale. In fondo le premesse sono state già costruite con l'avvento del sito ufficiale - in particolare del blog - che ha reso possibile un ulteriore avvicinamento di Lene con i suoi fan, avvicinamento che speriamo si possa concretizzare con degli appuntamenti dal vivo. Nell'attesa di scoprire quali siano i progetti di Lene per l'anno nuovo, le auguriamo di vivere un 2006 sereno e con tutte le soddisfazioni che si merita. Il nostro augurio va anche a tutti i fan ed in particolare agli amici dei fansites ufficiali tra cui gli ultimi arrivati a cui diamo il benvenuto: Meriadoc per il Belgio ed Amélie & co. per la Francia!

 
 


Archivio
Pagina 1
Pagina 2