Lene Marlin Italian fan-club
Rassegna Stampa
Versione italiana   English version

 Home page


 News
 Foto
 Agenda
 Classifiche
 Rassegna stampa
 Biografia
 Discografia
 Testi & Accordi
 Diario & Chats
 Audio & Video


 Regolamento
 Guestbook
 Forum
 MySpace
 Chat
 Vota Lene
 Download
 Sondaggi
 Cerca
 Links


 Iscriviti!
 Iscritti
 Staff/Contatti
 Storia
 Esperienze
 Rubriche
 Fumetto
 Cartoline

31 Luglio 2003
Ha cantato e si è dileguata
Fonte : VG
La gente non poteva credere a quello che vedeva e sentiva: Lene Marlin ha preso la chitarra e ha fatto il suo ingresso sul minuscolo palco in un bar di Oslo nella tarda serata di ieri.

Un'audience un po' scioccata e sorpresa ha vissuto l'esperienza che Lene Marlin, l'artista pop che non si è più mostrata in pubblico per oltre tre anni, improvvisamente stava sul palco con una chitarra prestata e chiedeva un po' di attenzione.

Ciao, il mio nome è Lene, non ho affatto suonato per nessuno in tre anni. Questa non è un'esibizione programmata. E' completamente spontanea, ha esordito.

Nel bar del club Frognerveien 6 stavano in piedi circa una cinquantina di persone ammutolite che in realtà erano venute per ascoltare l'artista di Oslo Johnny Hide. Come extra hanno ricevuto un enorme bonus prima che fosse notte.

Molto nervosa
Molti degli ospiti avevano notato che la popstar stava seduta a uno dei tavoli del club con la topmodel Sunniva Stordal.

Stavo solo seduta qui nel bar ascoltando la bella musica. E poi qualcosa mi ha detto che dovevo alzarmi e andare sul palco. C'erano alcuni al mio tavolo che mi accarezzavano la spalla e mi incoraggiavano, ma in realtà volevo farlo da me stessa, ha aggiunto l'artista.

Prima che Marlin potesse cominciare la sua prima canzone ha dovuto esprimere alcune delle sue peggiori paure e tenzione.

Non ho il coraggio di guardarvi. Non è perché sono scontrosa o arrogante, ma soltanto molto nervosa. Per favore, siate carini con me, rise la Marlin.
E la gente è stata carina con lei. Hanno ascoltato un piccolo storico concerto. Prima Lene ha servito l'anteprima mondiale della triste "Sorry", cantata su toni bassi, che potete trovare sul lungamente atteso nuovo album di Marlin "Another Day" che sarà pubblicato a Settembre.

Pensavo di suonare solo una canzone, ma era divertente, ha detto una Lene di nuovo ispirata.
In una semplice T-shirt nera sedeva una delle popstar più luminose della Norvegia e svelava se stessa come se fosse un'altra persona. Più espansiva e felice.

Differente
Dopo di ciò ha continuato con una versione spogliata di "You Weren't There", il suo singolo fresco fresco che è considerato già una hit.
E' divenuta una visita al bar differente dal solito questa, ha detto la ventiduenne sorridendo ampiamente.

Gli applausi sono stati massicci. La gente chiedeva all'unisono un'altra canzone. Lene ha esitato a lungo e ha detto "Forse tornerò più tardi stasera".
Non l'ha fatto. Un'ora e mezzo dopo, appena dopo la mezzanotte, ha lasciato il club. Doveva, se pensate che parlerà a tutta la nazione per la prima volta dopo ben tre anni stamattina, in Reiseradio su P1.

Traduzione in italiano a cura dello staff di Lene.it

 
 


Archivio
Se vuoi leggere gli altri articoli
clicca qui