Lene Marlin Italian fan-club
Rassegna Stampa
Versione italiana   English version

 Home page


 News
 Foto
 Agenda
 Classifiche
 Rassegna stampa
 Biografia
 Discografia
 Testi & Accordi
 Diario & Chats
 Audio & Video


 Regolamento
 Guestbook
 Forum
 MySpace
 Chat
 Vota Lene
 Download
 Sondaggi
 Cerca
 Links


 Iscriviti!
 Iscritti
 Staff/Contatti
 Storia
 Esperienze
 Rubriche
 Fumetto
 Cartoline

11 Luglio 2006
La squadra di Lene
Fonte : Elle Norway
La star mondiale Lene Marlin ha bisogno di persone su cui poter contare

«Amo questa ragazza. Lene è molto creativa, una artista dall'anima» dice Bernt Rune Stray, che è il chitarrista nella band di Lene, e che l'accompagna dai suoi esordi nel 1999.

«La prima volta che l'ho incontrata, era una piccola ragazza tutta gracile che veniva dal Nord della Norvegia. Credo che nessuno tra noi avesse previsto la carriera di Lene in questa maniera, ma una volta notai che c'era qualcosa di speciale e di geniale nelle sue sonorità.»

Oggi, Lene è una star mondiale con molti milioni di album venduti. A Taiwan, è l'artista occidentale che ha più successo, e in Italia ha bisogno di 7 guardie del corpo.

«Ogni volta che devo andare in scena ci sono molte cose che devono essere fatte nei retroscena. Tutti devono essere concentrati, e quelli intorno a me mi aiutano enormemente», dice Lene che oltre a Bernt Rune ha al suo fianco la sua amica Silije Viste Grønli, la sua stilista Linda Wickmann ed il suo manager Alistair Norbury.

«E' stato importante per me costruire una squadra su cui potessi contare. Sono molto sensibile. Tutto a un tratto sono felice, poi sono triste. E' molto impegnativo starmi attorno.»

«Dato che viaggiamo tutti insieme, possiamo sia ridere che piangere» dice Alistair, che ha lavorato precedentemente con gli U2. Ha fatto la conoscenza di Lene tre anni fa a Londra.

«Me l'avevano descritta come una persona cupa, deprimente e malinconica. Ma colei che ho incontrato era una musicista di talento; è fantastico essere con lei.»

Quando sei un artista solista, devi occuparti di tutto. «Quando si è in un gruppo musicale è diverso: certi membri del gruppo possono occuparsi delle interviste, mentre gli altri incontrano i fans. Lene deve fare tutto da sola, ed il mio lavoro è quello di controllare che tutto vada sempre bene per lei e che la sua carriera sia preservata» dice sorridendo a Lene che si sta facendo truccare da Linda.

«E' molto divertente avere Alistair con noi nei nostri viaggi», dice Lene che comincia a parlottare di qualcosa con gli altri sull'ultima tourné in Asia.

«Non dimenticherò mai quando abbiamo avuto una mezza giornata libera, in Cina, e siamo andati alla "Città Proibita", ma era già chiusa al nostro arrivo, eravamo così delusi» dice Linda, e tutti cominciano a ridere. Avere la responsabilità dell'immagine di Lene a volte è un tour de force.

«Non porto mai qualcosa che non mi è comodo, ma Linda vince spesso. Ha un talento particolare per vedere ciò che mi sta bene» dice Lene.

«La cosa più importante è che Lene si senta bene. In questo modo può brillare nella maniera giusta» dice Linda, poi parla della gonna di Roberto Cavalli che Lene ha messo per un video.

«Gli ho detto: "Non posso mettermela"» dice Lene ridendo.

«Ma Linda mi ha convinto, e non appena il video fu finito mi vidi bene con la gonna» dice Lene, che vuole anche dare il merito alla sua amica Linda.

«Conto enormemente su di lei, ed è importante avere qualcosa da condividere con qualcuno» dice Lene un istante prima di dover cantare per 30 mila persone su MTV Asia.

«Ho telefonato a Silije, e non ho fatto altro che gridare.»

«E mi sono subito superemozionata» dice Silije ridendo.

«L'argomento della conversazione si posa spesso su di te, Lene?»

«Quando sono con i miei amici, non parlo del mio lavoro più di quanto non parli di altre cose».

«Lene è enormemente prudente. Anche se è dall'altra parte della terra, mi chiama e mi chiede com'è andata con i miei colloqui di lavoro» dice Silije.


Traduzione in italiano a cura di Koletz

Grazie a lenemarlin.fr

 
 


Archivio
Se vuoi leggere gli altri articoli
clicca qui