Lene Marlin Italian fan-club
Rassegna Stampa
Versione italiana   English version

 Home page


 News
 Foto
 Agenda
 Classifiche
 Rassegna stampa
 Biografia
 Discografia
 Testi & Accordi
 Diario & Chats
 Audio & Video


 Regolamento
 Guestbook
 Forum
 MySpace
 Chat
 Vota Lene
 Download
 Sondaggi
 Cerca
 Links


 Iscriviti!
 Iscritti
 Staff/Contatti
 Storia
 Esperienze
 Rubriche
 Fumetto
 Cartoline

15 Giugno 2005
Intervista per hitparade.ch di Steffen Hung
Fonte : Hitparade.ch
Hitparade.ch: Hai pubblicato il tuo terzo album, Lost in a moment, solo 1 anno e mezzo dopo il tuo disco precedente. Quali sono le tue aspettative?

Lene Marlin: Aaahh, non molte, nessuno sapeva che stava per uscire un nuovo album, non l'ho detto alla mia casa discografica finché non era finito. Così ora vivo alla giornata e vedo cosa succede e sta andando molto bene! Molte radio di diverse nazioni stanno trasmettendo la canzone, dal che si prospetta un'estate eccitante. Ma alla fine, mi va bene tutto quello che succederà.

Perché l'album è intitolato Lost in a moment?

Pensavo... è tratto da uno dei testi di una canzone dell'album, e quando l'ho scritto ho pensato, questo è un titolo perfetto, perché tutti noi ci sentiamo "persi in un momento" qualche volta. Ho solo pensato che fosse un titolo eccellente, lost in a moment, va bene così!

Scrivi nella tua biografia: "volevo stare in pace senza nessuno che interferisse, volevo fare a modo mio, potevo rilassarmi e lavorare con piacere all'album senza pressioni" e credi che questo si possa percepire ascoltando l'album. Come possiamo percepirlo?

Penso solo che... le persone che l'hanno sentito, dicono che suona come... è fatto in maniera più rilassata, si capisce che non c'era pressione dietro. E fondamentalmente è così perché mi sono divertita a lavorare all'insaputa di tutti, ho potuto rilassarmi e fare tutto ciò che volevo, scrivere le canzoni secondo i miei tempi , quindi credo che le persone questo lo sentano, e lo sentano come un fatto positivo.

E quali sono le differenze?

Credo ci sia stato uno sviluppo naturale dall'altro album, perché sono più grande, e perché cambia il modo in cui scrivo le canzoni, non so spiegarmelo bene ma ragiono diversamente, la vita va avanti, le canzoni cambiano, ma non so bene come.

Hai parlato di pressioni..

Nessuna pressione, perché, con il secondo disco tutti pensavano che l'album più difficile era fatto ed era andata bene. Invece si tratta del fatto di lavorare con la musica, e quindi riuscire a focalizzarsi sulla musica e non sul lato del business, con la gente che ti può chiedere "potresti finirlo così, ne facciamo un singolo e facciamo uscire l'album". Invece sono riuscita a lavorarci e a finirlo quando volevo io, e quando l'album era finito ho detto alla casa discografica "ecco l'album, finito".

C'era una pressione relativa al tempo?

Beh mi sono sbarazzata di questi vincoli perché nessuno ti dice "abbiamo bisogno di un album entro l'estate", capisci? Ho realizzato fatto l'album ai ritmi che volevo, così ne è venuto fuori un bel lavoro.

E c'era una pressione relativa alla qualità?

Beh, non credo, o meglio credo ci sia sempre, ma io non ci penso quando scrivo canzoni. Quando scrivi una canzone non devi pensare se sarà brutta. Io dimentico tutto e mi concentro solo sul brano.

Il tuo primo album era del 1999, il secondo del 2003 e ora il terzo nel 2005. e tra un album e l'altro che fai?

Beh ci sono tante cose che si fanno tra un album e l'altro. Quando lavori sui dischi hai troppi impegni e così hai bisogno di tempo libero, perché sei sempre in viaggio, stai poco a casa. E così tra un album e l'altro mi riposo, vedo gli amici e faccio altre cose, ma ovviamente scrivo tanta musica e provo a fare dell'altro, perché ci vuole un bel po' di tempo per preparare un nuovo lavoro.

Dove ti vengono le idee per le canzoni?

Vita di tutti giorni, persone che conosco, gli amici, ciò che vedo, ciò che leggo, cose che riguardano me, in effetti cose che mi capitano attorno, ma puoi scrivere una canzone virtualmente su tutto.

Perché hai scelto di lavorare con produttori nuovi?

Beh i produttori del primo album sono stati bravissimi, ma sentivo che bisognava cambiare, e così ho collaborato con altri; il secondo produttore è stato fantastico, ma dopo un poco, beh cambiamo di nuovo. È così, credo che ognuno ti offra una cosa diversa, è interessante vedere le diversità nei loro approcci alle tue canzoni, e così ho voluto fare in questa maniera… non avevo mai lavorato con questi ragazzi ed ho pensato fosse una buona idea.

Puoi dire ai nostri lettori perché dovrebbero comprare il tuo nuovo cd?

E' un grande cd, e dovreste comprarlo. Andate e compratelo! Beh no, credo sia un grande album, devo dire che ne sono orgogliosa, amo tutte le canzoni, sono 11 canzoni di diverso tipo, e spero che renderà la gente sia triste che felice (sussurrando: ma è un grande album!)

Sei mai stata in Svizzera?

Si, ci sono stata diverse volte, ovviamente solo vedendo aeroporti, hotel, stando seduta in macchina e vedendo vari uffici e roba del genere. Ma la cosa più bella è che ora il sole splende.

Cosa ti è piaciuto?

Beh, l'ultima volta che venni qui percorremmo molte strade di campagna, c'era un tempo bellissimo, così si potevano vedere tanti bei panorami, ma tutto passava via dal finestrino... ma era bello, ed è sempre stato tutto molto bello quando sono venuta… e poi la vostra cioccolata è buonissima.

Qualcuno dice che la Svizzera è simile alla Scandinavia...

Beh può essere! Magari è per le dimensioni, noi abbiamo 4 milioni e mezzo e voi 7 e qualcosa, per questo sono simili, perché sono piccoli entrambi, non avete 10 milioni di persone... credo sia per la popolazione, per la grandezza della nazione e forse per il modo di vivere… qui tutti sono molto gentili, perciò le somiglianze ci sono.

Quando verrai in concerto in Svizzera?

Beh ora sono qui, la settimana scorsa sono stata a Parigi, Milano, Genova, poi andrò a Roma e solo per interviste, tv e radio. Perciò, se ci sarà un concerto, credo non possa esserci prima della fine dell'estate. Ma credo ci sarà. La band c'è. Dobbiamo trovare del tempo per provare. Ora viaggio così tanto che non ne ho il tempo.

Ci doveva essere un tour ma è stato cancellato?

Beh si ma non era nemmeno programmato. Ho solo letto roba del tipo "si dovrebbe andare qui qui e qui" ma non c'era il tempo e così abbiamo detto, magari aspettiamo il prossimo album.

Sei norvegese come gli A-Ha, Espen Lind, Sissel, Lene degli Aqua. Come ti spieghi il vostro successo?

Ah, non saprei. È positivo, ci sono tante belle band, le classifiche hanno parecchi artisti norvegesi, il che è ottimo. Non lo so, credo che siamo sempre stati… la Svezia è sempre stata la nazione della musica, con gnte come Abba e Roxette. Ma è bello, c'è tanta bella musica che viene da lì.

Avete anche Kurt Nielsen che ha vinto world idol. Che ne pensi di questi show?

Ah beh, ormai sono anni ch li abbiamo, ci vuole coraggio per stare di fronte a telecamere e giudici e sapere che hai 40 secondi per convincerli che meriti di passare il turno... è piuttosto… non credo che io ce la farei! È una questione di nervi… devi esibirti davanti a gente arrabbiata, ti mettono in classifiche. Certo ha successo da noi… la stagione da noi è appena finite ed è stato un successone, alla gente piace.

E tu lo guardi?

Ogni tanto provo a guardarlo... Ma lo fanno tipo il venerdì notte e magari non stai in casa il venerdì notte, preferisci uscire...

Conosci qualche artista svizzero?

Beh sono molto... No devo dire che non li conosco..dovrei conoscere qualcuno?

No

(Lene ride)

Dj Bobo?

Ah non sapevo fosse di qui… allora si! Di molti artisti non so la provenienza ma so chi sono

Come ti spieghi la tua popolarità, soprattutto in Italia?

Non me lo spiego, non lo so. La scorsa settimana ero in Italia ed era pazzesco. Non lo so… provo anche a chiederglielo, perché me? Ma loro… non lo so! Ma lo apprezzo molto. Dico che sono grandi, ho un fan club italiano fantastico e loro ci sono, sono dappertutto. E', è… è curioso, è strano. Ma è bellissimo, ma non so perché!

Vieni dall'Italia ora?

No, sono stata prima a Parigi, poi in Italia alla fine della scorsa settimana, poi a casa per un paio di giorni e poi qui in Svizzera.

Hai collaborato con Espen Lind per la canzone Venn, la canzone per le vittime dello tsunami, è stata la prima canzone in norvegese?

Beh si la prima. Io e Espen abbiamo lavorato assieme sulle melodie ma non al resto. Non abbiamo scritto noi i testi, l'hanno scritti altri. Infatti né io né Espen scriviamo canzoni in norvegese, così abbiamo pensato, prendiamo qualcuno che scrive bei testi in norvegese. È stato un lavoro di più persone.

Perché scrivi in inglese?

Ho iniziato scrivendo in inglese. Non so perché, forse perché ci sono molte parole da usare, ci sono tante parole ed è perfetto per comporre. Però è anche vero che ho iniziato quando avevo 14 anni e ho iniziato in inglese forse solo perché mi piaceva.

È' anche la lingua migliore per diventare una star internazionale

Si, ma non ci ho mai pensato da piccola. Sai, lo facevo per divertimento, era il mio hobby. Ogni giorno per 3-4 ore scrivevo. Non avevo piani per il futuro. Ok che mi è servito per la mia carriera internazionale, ma all'epoca era solo qualcosa che mi piaceva fare.

Possiamo aspettarci da te canzoni in norvegese?

No no no, sono sempre stata sicura al 100% che non sarebbe mai successo. Ma forse... chi può dirlo? No beh, non credo proprio, ma chi lo sa... tutto può succedere.

Quanto dovranno aspettare i fan per il prossimo album?

Huuh, non ci ho ancora pensato. Sono presissima da questo però quando dopo avrò tempo, scriverò canzoni. Ne ho scritta una ieri. Quindi vediamo come vanno le cose e vedremo.

Ok, le domande sono finite. Ora abbiamo la TOP 10 svizzera. Ci farebbe piacere sapere che ne pensi delle canzoni se le conosci.

Oh, forse non le conosco!

1 Akon - Lonely

È quella con la piccola (inizia a cantare la canzone). È carina se la senti un paio di volte. Poi diventa un po'… beh spero che nessuno me la faccia sentire 20 volte consecutive. Però in fondo è interessante.

2. Shakira feat. Alejandro Sanz - La tortura

Non credo che la conosco, no

3. Backstreet Boys - Incomplete

Mi piace questa. Mi ha stupito che sono tornati… è diversa.. si una buona canzone

4. Crazy Frog - Axel F

Non ne sono una grande fan. Se ho capito la canzone, sentirla 20 volte mi farebbe uscire pazza! Ma un paio di volte ogni tanto può andare, benissimo

5. Daddy Yankee - Gasolina
Cos'è ? Mai sentita… mi spiace

6. Black Eyed Peas - Don't Phunk With My Heart

Si l'ho sentita qualche volta.. il problema è che ho solo mtv e viva e altre tv quando viaggio, ma penso di averla sentita e non è male

7. 2 Pac - Ghetto Gospel

2 pac ghetto gospel? Cos'è? Me la canti tu? Non la conosco

8. Snoop Dogg feat. Charlie Wilson and Justin Timberlake - Signs

Questa è carina… se è quella che intendo io è forte

9. Banaroo - Dubi Dam Dam

Di che si tratta? Non la conosco

10. 50 Cent feat. Olivia - Candy Shop

Questa è forte, cioè c'è un ritmo che ti fa capire che è bella, ma l'ho sentita poco

Quindi la conclusione è che ci sono "lonely" e la rana pazza che sono quelle che… hai capito! E molte belle canzoni e qualcuna che non conosco.


Ok grazie.. possiamo avere un annuncio per il nostro sito?

Si si certo

Parli tedesco?

No

Ma puoi dirci hitparade punkt ch ?

hitparade punkt ch (con pronuncia perfetta)

Ok! Ora puoi dirci qualcosa tipo "ciao sono lene marlin, state navigando su hitparade punkt ch.

Ciao sono Lene Marlin, state navigando su on hitparade punkt ch.
Grazie a Steffen Hung e Matthias Egli per averci concesso e trascritto l'intervista realizzata il 15 giugno a Zurigo

 
 


Archivio
Se vuoi leggere gli altri articoli
clicca qui