Lene Marlin Italian fan-club
Rassegna Stampa
Versione italiana   English version

 Home page


 News
 Foto
 Agenda
 Classifiche
 Rassegna stampa
 Biografia
 Discografia
 Testi & Accordi
 Diario & Chats
 Audio & Video


 Regolamento
 Guestbook
 Forum
 MySpace
 Chat
 Vota Lene
 Download
 Sondaggi
 Cerca
 Links


 Iscriviti!
 Iscritti
 Staff/Contatti
 Storia
 Esperienze
 Rubriche
 Fumetto
 Cartoline

26 Aprile 2005
Lene ha spiazzato Per Erik
Fonte : Adresseavisen
Lene Marlin ha registrato un album agli StarGate Studios a Trondheim senza che la casa discografica ne sapesse nulla.

SORPRESO: - La cosa peggiore è che il disco era fantastico!, dice Per Eirik Johansen della EMI riguardo all'album che Lene Marlin e i produttori di Trondheim StarGate hanno realizzato senza che lui lo sapesse.


Il direttore Johansen, di Tromsø, è l'uomo che ha scoperto Lene Marlin e l'ha lanciata nel 1999. Lo scorso weekend tutto il Paese ha saputo della storia della star mondiale che aveva registrato un album in segreto a Trondheim. Johansen garantisce che la storia è vera, e lo possiamo confermare anche noi. 'KulturAdressa' provò a contattare il manager di Lene lo scorso autunno in merito a delle voci circa una collaborazione tra Lene e gli StarGate, ma egli negò. E ne aveva ben donde...

- Non mento mai, mentire non porta a nulla. Non ne ho saputo un bel niente fino a gennaio, dice Johansen oggi.

- Ho dell'altro

Tre mesi dopo che Lene era stata a Heimdal e aveva registrato il suo terzo album, contattò il suo principale.

- Lene mi chiamò chiedendomi un incontro per sottoporre alla mia attenzione un demo. Dopo aver sentito il pezzo, ho detto: "Lene, questo non è un demo, questo è un singolo già bello e pronto". E lei ha risposto: "Ho dell'altro", e ha tirato fuori tutto un album. Pronto, completo. Nessuno mi aveva mai preso così alla sprovvista in tutta la mia carriera.

Il direttore della EMI sapeva che Lene stava realizzando della musica per il cinema in collaborazione con gli StarGate, ma la portata della cosa era rimasta nascosta per diversi mesi.

- E mi chiedo come ci siano riusciti. Questo mondo è pieno di gente che vive di scoop e storie interssanti. Tutto ciò resta un enigma, dichiara Johansen.

Considerando la qualità del risultato, diventa facile per il 'reietto' direttore riderci su.

- La cosa peggiore è che il disco era fantastico. Ed è una cosa difficile per quelli come me. Dovremmo essere sempre presenti, sollevare obiezioni quando fosse il caso e supervisionare tutto il processo, e oggi arrivano questi che se la sono cavati così bene da soli. Per questa volta, almeno, dice il capo della EMI.

Ottima chimica

Secondo Johansen, Lene Marlin ha recuperato l'entusiasmo e la vivacità che aveva mostrato nel suo album di debutto, "Playing My Game". Tutto anche grazie alla libertà creativa di cui l'artista ha potuto godere in virtù dell'assenza dei media e delle pressioni dell'azienda.

- Sì, questo era il modo più giusto di fare le cose stavolta. E' evidente. E sono esterrefatto dal lavoro degli StarGate. Non avrei mai immaginato che potessero presentarsi con questo sound rock, e a sentire Lene l'intesa è stata eccezionale.

- Sa se hanno anche scritto delle canzoni per Lene ?

- No! Lene Marlin scrive tutto da sola. Ci può giurare.

Il primo singolo "How would it be" è stato inviato oggi alle radio, e a sentire Johansen le reazioni sono state unanimemente positive.

Esperti nella discrezione

La discrezione è diventata un marchio di fabbrica degli StarGate, e in questa occasione tale perizia è stata applicata a dovere. Come fossero una famiglia, i tre super produttori non si lasciano scappare commenti. Mikkel Storleer Eriksen era a New York per lavoro ieri, e non ha voluto commentare nulla riguardo alla registrazione dell'album.

Ha solo confermato che il disco era finito.


Traduzione in italiano a cura dello staff di Lene.it

 
 


Archivio
Se vuoi leggere gli altri articoli
clicca qui