Lene Marlin Italian fan-club
Rassegna Stampa
Versione italiana   English version

 Home page


 News
 Foto
 Agenda
 Classifiche
 Rassegna stampa
 Biografia
 Discografia
 Testi & Accordi
 Diario & Chats
 Audio & Video


 Regolamento
 Guestbook
 Forum
 MySpace
 Chat
 Vota Lene
 Download
 Sondaggi
 Cerca
 Links


 Iscriviti!
 Iscritti
 Staff/Contatti
 Storia
 Esperienze
 Rubriche
 Fumetto
 Cartoline

19 Luglio 2003
Lene Marlin: recensione del singolo "You Weren't There" (Virgin)
Fonte : VG
Dopo una pausa cos lunga, sarebbe semplice elevare le aspettative a livelli alti, ma il primo singolo dell'album di ritorno di Lene Marlin certamente non una delusione. "You Weren't There" un brano tranquillo e quasi addolorato che traccia collegamenti coi Cardigans nella loro inclinazione pacata.

La melodia in s non necessariamente cos speciale e non si separa notevolmente dalla moltitudine di canzoni pop/rock con "piacevole" base di chitarra, che circolano in questi giorni. Potrebbe sembrare un po' noiosa e monotona, ma ciononostante la canzone considerata nell'insieme d una sensazione particolare. Questo avviene presumibilmente soprattutto grazie alla voce di Lene, che esprime una delicatezza e una tristezza che fa percepire la canzone come molto reale.

Come prodotto, la canzone alla pari con le precedenti pubblicazioni di Lene Marlin, il che significa che molto buona, ma allo stesso tempo manca qualcosa dell'energia e del vigore che si trovava in "Unforgivable Sinner" e "Sitting Down Here".

Tuttavia, non possiamo tralasciare il fatto che un ritorno piacevole e quasi un po' commovente per la lungamente attesa ragazza di Troms.

Traduzione in italiano a cura dello staff di Lene.it

 
 


Archivio
Se vuoi leggere gli altri articoli
clicca qui